San Marino

Storia della Repubblica di San Marino  

Tratta dalla videocassetta Nemini  teneri, cioè non dipendere da nessuno

© Copyright by V.E. Pizzulin & M. Cecchetti

1

La libertà viene dal Santo Marino                                    Indietro  Avanti

Boutros Boutros-Ghali

NEMINI TENERI vuol dire non dipendere da nessuno. cioè  "libertà" nel linguaggio medioevale. 

Il Santo è Marino, un tagliapietre venuto dalla Dalmazia, ai tempi di Diocleziano, attraversando l'Adriatico, assieme a suoi compagni di fede e di lavoro. Forse per sfuggire alle persecuzioni. 

Qui, in pietra,  ha costruito  un sacello,  tutto con le sue mani: dalla fondamenta, su su fino al tetto di robuste tegole pure in pietra, per un'opera solida, eterna come la sua fede. Anche il letto si è scavato, lì accanto,  nel fianco del monte.

Morì, dice la leggenda,  il 3  settembre del 301: lasciando, in eredità, il monte,  un esempio di fede e lavoro,  ed il seme di quei convincimenti che più tardi saranno chiamati "libertà". 

Attorno al sacello,  una comunità di uomini semplici, poveri, credenti in Dio,  contende alla roccia i pianori per gli orti, volta e rivolta, lì sotto il monte, una terra grigiastra che restituisce poco più della semente, e solo se sbriciolata, ammorbidita, impastata dal sudore.  

Fiumi e strade corrono lontano.

Separati dal mondo, quegli uomini, si abituano a contare solo sulle proprie forze. Ignorati dagli altri, concepiscono l'assurdo convincimento di non aver alcun obbligo  verso gli altri: NEMINI TENERI.  E lo difendono.

Il Montefeltro è teatro di guerra, nello scontro fra papato ed impero. I grandi del momento non trovano di meglio che venire a rincorrersi su per questi monti. Si contendono San Leo.

San Marino         San Marino webcam     Meteo San Marino               Avanti

2

NEMINI TENERI

3

Beatus Marinus

4

Consules  1243

5

Malatesta Montefeltro Albornoz

6

 Respublica

7

 Della Rovere

8

 Bembo Addison

9

 Napoleone

10

 Napoleone III Garibaldi

11

UN (ONU)