lunedì 28 settembre 2009 17:23

Fine lavori nuovo ponte di Dogana di San Marino

Fine lavori nuovo ponte di Dogana di San Marino
San Marino, 28 settembre ’09
Il 30 Settembre p.v., a seguito della conclusione dei lavori di rifacimento del ponte di confine di Dogana, la superstrada verrà completamente riaperta e dal 1° Ottobre la viabilità tornerà ad essere ordinaria senza più alcun disagio per la cittadinanza.
Il 9 ottobre p.v. alle ore 16.30, avrà luogo a Dogana l’inaugurazione del nuovo ponte di confine alla presenza degli Ecc.mi Capitani Reggenti, delle autorità e della cittadinanza.
I lavori della strada di Fondo Valle sono iniziati il 26 Gennaio 2009 con la modifica della viabilità e la chiusura della carreggiata ascendente. Il 22 maggio è stato eseguito il collaudo della prima metà del ponte e, completata quindi la prima fase, il 26 Maggio si sono avviati i lavori sulla seconda metà del ponte di confine di Dogana. Giovedì scorso, 24 Settembre, si è svolto positivamente il collaudo della seconda metà del ponte.
La demolizione e la ricostruzione del ponte di confine di Dogana comprese tutte le opere accessorie, sono state eseguite in solo 8 mesi, nel perfetto rispetto dei tempi e delle modalità operative concordate ed illustrate in sede di presentazione del progetto di realizzazione dei lavori alle autorità, alle associazioni di categorie e alle attività economiche.
I futuri lavori di realizzazione e completamento della strada di fondo valle, comprese le ultime opere edili sul nuovo ponte, non interferiranno con la viabilità quindi non vi saranno disagi per il traffico. Il corretto studio della viabilità, la valida successione delle operazioni e l’ottima esecuzione di tutte le opere hanno permesso anche di non avere rallentamenti degni di nota sulla superstrada neppure nei giorni di massimo afflusso turistico a dimostrazione dell’efficienza operativa e delle scelte operate dal Congresso di Stato di avvalersi di una figura professionale per seguire i vari aspetti tecnico-amministrativi legati alla viabilità e per relazionarsi con gli Enti ed i soggetti coinvolti durante l’esecuzione e lo sviluppo delle opere, - Corpi di Polizia, Uffici ed Enti Pubblici, competenti Uffici del Comune di Rimini, Direzioni Lavori, ecc, tutelando la sicurezza stradale.
A breve verranno appaltati i lavori per la realizzazione della prima parte della costruenda strada che inizieranno entro Novembre.
Venerdì scorso sono state espletate le procedure per l’assegnazione dell’appalto, procedure che verranno perfezionate dal Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Autonoma di Stato di Produzione nelle seduta di mercoledì 30 p.v..
La strada di fondo valle è un’opera necessaria che da tempo doveva essere realizzata per rispondere in maniera concreta ed adeguata alle cresciute esigenze di mobilità e trasporto della Repubblica. La sua realizzazione era inderogabile. Da anni il traffico pesante per accedere a Galazzano ostacola il traffico sulla superstrada, inoltre i veicoli pesanti in uscita dalla zona artigianale di Galazzano devono necessariamente seguire un percorso obbligato quanto mai lungo, dovendo passare nella zona artigianale della Ciarulla, con tratti viari talvolta congestionati.
I risultati conseguiti sono stati possibili grazie alla professionalità dei progettisti, dei tecnici e delle maestranze che a vario titolo hanno partecipato all’esecuzione dell’opera, a testimonianza delle competenze e capacità professionali sammarinesi.