martedì 8 marzo 2011 18:19

Da San Marino il pane della camorra a Reggio Emilia e Modena

Da San Marino il pane della camorra a Reggio Emilia e Modena

Il pane del forno  dei Vallefuoco di Gualdicciolo nel corso del 2009 sicuramente ha alimentato le scuole della Repubblica di San Marino.  Ma non solo. Attraverso contratti stipulati, a quanto pare con la Camst di Bologna e la Cir Food di Reggio Emilia, potrebbe avere  raggiunto tanti luoghi della regione Emilia Romagna.

Arrivano smentite della somministrazione di pane Vallefuoco nelle scuole di Reggio Emilia, Modena.

Certo meraviglia che una struttura come quella di Gualdicciolo, praticamente senza dipendenti, riuscisse non solo a soddisfare le scuole sammarinesi, ma addirittura quelle di centri ben più importanti.

Insomma le indagini  sulla  camorra insediatasi fra la Romagna riminese e la Repubblica di San Marino, di cui si occupano a vario titolo  Cecchi, Giovagnoli, Alfonso,  si ha fondato motivo di ritenere che siano solo all'inizio. Insomma, finora, potrebbe essere emerso solo la punta dell'iceberg. 

 Vedi articolo Agenzia Dire Torre 1