sabato 14 giugno 2014 05:05

L'Informazione di San Marino. Conto Mazzini, Giuseppe Roberti scagiona Mirella Frisoni e chiama in causa Claudio Felici

L'Informazione di San Marino. Conto Mazzini, Giuseppe Roberti scagiona Mirella Frisoni e chiama in causa Claudio Felici

Antonio Fabbri - L'Informazione di San Marino: “Il conto Mazzini rappresenta una percentuale millesimale rispetto a quanto investito sulla politica negli ultimi 20-30 anni” / Roberti accusa: “Le vicende contestate alla Frisoni sono riconducibili a Claudio Felici” / “Il conto Mazzini rappresenta una percentuale millesimale rispetto a quanto investito sulla politica negli ultimi 20-30 anni Mirella Frisoni è del tutto estranea alle vicende che le vengono contestate, vicende che sono riconducibili all’attuale Segretario delle Finanze”

SAN MARINO. L’esplosione della tangentopoli sammarinese sta diventando un susseguirsi di colpi di scena. L’ultimo in ordine temporale è quello di Giuseppe Roberti, ritenuto dai magistrati colui che gestiva i libretti della famiglia Mazzini. Roberti con una lettera sostiene esserci un collegamento tra Mirella Frisoni, una degli indagati della prima ora nell’ambito dell’inchiesta sul cosiddetto conto Mazzini, e l’attuale Segretario di Stato alle Finanze, Claudio Felici. Affermazioni pesantissime, delle quali si assume la responsabilità, e che dovranno passare inevitabilmente al vaglio della magistratura. 

(...) Ecco di seguito la missiva di Roberti: (...) 

(...) Per dimostrare la mia determinazione, come “primo atto” dichiaro sotto la mia assoluta responsabilità che la signora Mirella Frisoni è del tutto estranea alle vicende che le vengono contestate, vicende che sono riconducibili all’attuale Segretario delle finanze ing. Claudio Felici, che sono sicuro saprà dare adeguate spiegazioni (...).

Leggi l'intero articolo compreso la lettera del prof. Giuseppe Roberti, pubblicato dopo le ore 23

Claudio Felici