sabato 2 aprile 2011 05:44

Memorandum Bc San Marino - Bankitalia: nel 2007 fu colpa di Visco, Anis, Cis, Bac

Memorandum Bc San Marino - Bankitalia: nel 2007 fu colpa di Visco, Anis, Cis, Bac

Gran parte dei guai fra Italia e San Marino deriverebbero, secondo Roberto Marchetti, dal mancato accordo fra Banca Centrale della Repubblica di San Marino e Banca d'Italia. La  trattativa subì uno stop nel 2007,  per colpa - secondo lo stesso Marchetti - di San Marino:  pretesto una non meglio precisata questione di Iva. 

La Tribuna Sammarinese  riporta la versione sammarinese di quello stop.

In Banca Centrale già nel febbraio 2007 tutto era pronto per la firma del protocollo con Banca d’Italia che accoglieva le nuove disposizioni, fra queste la più pesante e cioè la possibilità per le capogruppo estere di esercitare controlli sulle collegate sammarinesi. Una questione che riguardava due casi in particolare, la controllata della Cassa di Risparmio di Rimini, il Cis (Credito Industriale Sammarinese) e la controllata di Unicredit, la Bac (Banca Agricola Commerciale). La riduzione della riservatezza avrebbe messo queste due banche in una condizione di svantaggio competitivo con le altre 10 banche sammarinesi. L’opposizione di questi importanti istituti bancari sostenuta poi anche da altre istituzioni fra cui l’Anis, ma non solo, e le pressioni esercitate sul governo, fecero slittare la firma fra le banche centrali per alcuni mesi. Nel luglio 2007, l’opera di convincimento interno che i vertici di Banca Centrale (all’epoca Luca Papi e Antonio Valentini) sostennero incessantemente, produsse i primi frutti e si trovò sia nella parte politica che in quella imprenditoriale l’accordo per la firma. Ma a questo punto fu Vincenzo Visco, all’epoca vice ministro dell’Economia, a dire che essendo imminente la firma dell’accordo di cooperazione fra i due Paesi, si rimandava a quello per la firma anche del memorandum fra banche centrali.  

Insomma la colpa di tutto quel che è poi successo (Re Nero, Varano, Credito di Romagna - Ibs di San Marino), fu, nell'ordine, di Bac, Cis, Anis e, soprattutto, Vincenzo Visco. 

Si aspettano le reazioni di questi  soggetti alla tesi di Valentini e  Papi.

Meteo San Marino di N. Montebelli  

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia sammarinese