di ct
pubblicato sabato 13 febbraio 2016 alle 09:06

Cultura | Rimini-San Marino. Il 28 febbraio la Giornata delle ferrovie 'NON' dimenticate. La Voce di Romagna

Aldo Viroli - La Voce di Romagna: MOBILITĂ€ DOLCE L' iniziativa della confederazione Co.Mo.Do giunta alla nona edizione cambia denominazione e diventa la "Giornata delle ferrovie Non dimenticate". Bottini: "L' importanza dei percorsi per così dire minori" / La Rimini - San Marino è sempre viva  

RIMINI-SAN MARINO. Giunta alla nona edizione la Giornata delle Ferrovie dimenticate cambia nome con l' aggiunta del "non". Grazie all' impegno di da Co.Mo.Do, la confederazione della MobilitĂ  dolce l' attenzione su tante linee per troppo tempo ignorate o condannate alla chiusura troppo in fretta. Anche la Rimini - San Marino sarĂ  protagonista della Giornata. Così dice il presidente nazionale di Co.Mo.Do. l' architetto santarcangiolese Massimo Bottini (...). Per chi vuole ripercorrere un tratto della Rimini-San Marino, l’appuntamento Ă¨ per il 28 febbraio a Borgo Maggiore alle 9 al terminal della funivia. L’iniziativa è a cura di: Associazione treno bianco azzurro. Ecco il programma. La giornata della ferrovia â€śnon”dimenticata si divide in due eventi; ore 9 passeggiata raccontata sulla (ex) tratta Borgo Maggiore - San Marino cittĂ  attraverso le gallerie, raccontando la storia e gli aneddoti. Alle 15:30 “caffè ferroviario” presso palazzo S.U.M.S. adiacente al centro storico - porta della cittĂ , video fotografico e conferenza : “La ferrovia ieri, oggi e... domani”. 

Sponsor:

Libertas.sm © 2016 by Belcom: notizie, meteo e informazioni su San Marino e la Romagna

Libertas (scopri chi siamo) è un sito della Repubblica di San Marino con informazioni di interesse pubblico nei vari settori e giornale on line. Libertas fornisce, in tempo reale, e con aggiornamenti costanti, notizie, infomazioni meteo, webcam e novità su San Marino e la Romagna.
Propone video, podcast e contenuti sulla storia, sulle istituzioni politiche ed economiche e sul territorio di San Marino.