sabato 24 settembre 2016 06:00

San Marino. A Montegiardino il festival dedicato ai 'microspettacoli' con 22 artisti

San Marino. A Montegiardino il festival dedicato ai 'microspettacoli' con 22 artisti

SAN MARINO. Evento unico, mosaico di microspettacoli musicali, d’arte e poesia dislocati nelle piccole abitazioni del borgo antico di Montegiardino. 22 artisti provenienti da tutta Italia e da San Marino per esibizioni “intime” da mezzora. Ospiti d’eccellenza gli artisti di quattro importanti festival italiani, Rockerellando, dalla provincia di Brescia e Tolf’Arte di Tolfa (RM), un live club tra i più importanti nel panorama della musica indipendente italiana, ‘na Cosetta di Roma e il Piccolo Teatro Patafisico di Palermo. La loro propensione alla ricerca e la loro sensibilità saranno il valore aggiunto del festival.

I cancelli apriranno alle 16, la festa avrà inizio con uno spettacolo per bambini ideato dalla istrionica Donna Elisabetta che guiderà i piccoli visitatori in una delle vie più suggestive del borgo dove oggetti inusuali e strani personaggi popolano un favoloso Mondo all’incontrario. Al tramonto, stagliato nella cornice fiabesca della terrazza della piazza, Roberto Mercadini darà come ogni anno il benvenuto ad artisti e visitatori e riceverà una misteriosa “Tessera Onoraria”. Il programma di quest' anno pullula di musica magnifica: il cantautorato contemporaneo che guarda in avanti di Lucio Leoni, Gianluca Secco, Alessandro Grazian, Braschi e Roberta Giallo. Presenza di assoluto valore quella del canadese Jack Marks. Il folk stradaiolo dei fulminatissimi toscani Bifolchi e gli energici partenopei Spacca il Silenzio!, il vivido rap nostrano di Cloud & Kd-One, il sound raffinato dei romani How beats why e dei Larimar, il lounge multicolor dei Montefiori Cocktail e l'alt-rock dei giovanissimi The MNTB oltre all’elettronica di ToffoloMuzik che sonorizzerà dal vivo il cortometraggio Cacciatori sottomarini del 1947, il primo documentario sul mondo sottomarino girato alle isole Eolie. Non mancano le proposte teatrali con Alessia Canducci, che propone un omaggio a Roald Dahl e il Piccolo Teatro Patafisico, che mette in scena uno spettacolo ispirato al Libro dei Sogni di Federico Fellini. La poesia si farà voce nel giardinetto messo a disposizione dalla famiglia del Prof. Marco in Via Geniolo. Ristorati da ciambelle e vino bianco, si avvicenderanno nel cortile Roberto Mercadini, Alessandra Racca e Ilario Sirri. Lo spettacolo finale in Piazza Alceste è affidato ai lanciatissimi “La rappresentante di Lista”, tra i nomi di punta dell’underground italico. Per i nottambuli l'appuntamento è con l' after-show in Via Petrellia con il sound travolgente di John Carattoni, affermato dj sammarinese.

Il patrocinio e la proficua collaborazione con la Giunta di Castello consentiranno agli ospiti di Artistincasa di godersi un giro panoramico con navetta gratuita per il paese, dalla piazza fino all’Istituto Confucio che terrà aperte le sue porte per consentire agli ospiti di conoscere le numerose attività che programma e un breve show di artisti molto speciali. L’Associazione Artisti in Casa intende ringraziare di cuore la Giunta stessa e tutte le altre associazioni di Montegiardino con le quali condivide l’amore per il più piccolo dei nove Castelli di San Marino. Per festeggiare le 80.000 visualizzazioni sui social network l’organizzazione ha deciso di inaugurare un piccolo shop con il merchandising ufficiale dell’Associazione alla quale è possibile aderire con un contributo simbolico.

Il grande maestro Vincenzo Vasi, che partecipò al festival in una delle passate edizioni dichiarò: "Qui bisognerebbe starci almeno un mese!". Per ora dovrete accontentarvi di una sola giornata, ma densa di suoni e parole.

(Ingresso 8 euro con una consumazione, ragazzi under 14 gratis – Navetta gratuita dai parcheggi del Castello).

Comunicato Stampa