mercoledì 21 gennaio 2015 11:12

San Marino, apparecchio per 'salvarsi' dai terremoti. Bastera' un minuto?

San Marino, apparecchio per 'salvarsi' dai terremoti. Bastera' un minuto?

Mario Gradara di Il Resto del Carlino: Maurizio Taormina, ex vicepresidente della Provincia dal 2000 al 2009 per la Margherita, orgoglioso della sua ‘creatura’ / L’allarme anti terremoto? Si appende al muro di casa / Ideato dalla sammarinese Guardian, di Maurizio Taormina

«Il SismAlarm suona con le onde che anticipano quella distruttiva, consentendo la fuga»

L’allarme  anti-terremoto che si appende alla parete della casa. Risale a dicembre il varo del ‘SismAlarm’, ideato dall’ex presidente della Provincia, ingegner Maurizio Taormina, e dal suo staff. «La ricerca è partita – spiega Taormina – dopo il sisma che ha colpito l’Emilia Romagna nel 2012». L’apparecchio rileva onde di magnitudo superiore ai 3,2 gradi della scala Richter, e va appeso al muro portante, con alcuni tasselli.

(...) «Il terremoto è un sistema complesso – prosegue l’ingegnere ex politico –. Il nostro strumento ‘legge’ le onde primarie, innescandosi quando il fenomeno parte. (

...) Il Guardian SismAlarm rileva quelle onde. L’onda primaria dei terremoti anticipa sino a un minuto quella distruttiva. SismAlarm ‘scatta’ e lancia, appunto, l’allarme, permettendo l’uscita di casa se si abita a piano terra, oppure di ripararsi sotto tavoli o scrivanie chi abita a piani più alti». (...)

Collocazione in roccia  del sismografo di Casole, Repubblica di San Marino