lunedì 15 giugno 2015 04:14

San Marino. Caso 'Lady narcos': condanna confermata, ma pena dimezzata. L'informazione di San Marino

San Marino. Caso 'Lady narcos': condanna confermata, ma pena dimezzata. L'informazione di San Marino

Antonio Fabbri - L'informazione di San MarinoLady narcos, riciclaggio: confermate ma dimezzate le condanne in appello. Confisca di 1,5 milioni ritenuti provenienti dal narcotraffico

Condanne confermate, anche se dimezzate, e confermata pure la confisca di 1,5milioni, somma in parte già congelata e in parte da raggiungere per equivalente. Si tratta dei soldi di quella che i giornali avevano definito “lady narcos”, compagna di Diego Gostisa, narcotrafficante incarcerato a Madrid. (...)

Il giudice delle appellazioni ha così condannato Regina Lima e 2 anni, concedendo la sospensione della pena. Due anni e mezzo, invece, all’avvocato Tirelli. Confermata nel resto la sentenza di primo grado. (...) I due imputati erano accusati di avere movimentato denaro proveniente dall’attività di Diego Gostisa, condannato e incarcerato a Madrid per narcotraffico, con il fine di occultare la provenienza del denaro. Da un mandato fiduciario presso la Smi, San Marino Investimenti, intestato a Gostisa i due, nel luglio del 2009, avevano fatto trasferire i denari, circa 1,5 milioni, su un altro mandato a loro intestato. Oltre a questa erano state compiute una serie di altre movimentazioni che avevano quindi configurato il reato di riciclaggio.