domenica 20 marzo 2016 11:18

San Marino. Cittadinanza, niente piu' attese: e' automatica. Il Resto del Carlino

San Marino. Cittadinanza, niente piu' attese: e' automatica. Il Resto del Carlino

Monica Raschi - Il Resto del Carlino: Cittadinanza sammarinese, niente più attese: è automatica / La modifica potrebbe interessare circa 300 persone

UNA LEGGE che rivoluzionerà la pratica di cittadinanza richiesta dagli stranieri: non può un provvedimento straordinario da parte del Consiglio Grande e Generale ma l’adozione di un meccanismo automatico basato su di una serie di requisiti in presenza dei quali la persona è legittimata a presentare domanda per l’ottenimento della naturalizzazione.

Tali requisiti sono: 25 anni di residenza sul territorio oppure 15 nel caso di matrimonio con un o una sammarinese (già previsti dalla legge n.35 del 2012). Gli effetti della cittadinanza si estendono anche ai figli minori del naturalizzato purché residenti nel territorio sammarinese al momomento della domanda che ora verrà presentata all’ufficiale di Stato civile e non più valutata da un collegio di tre magistrati. Gli altri criteri previsti sono l’assensa di condanne definitive che prevedano una pena da scontare in carcere o l’interdizione dai pubblici uffici per condanne superiori a un anno per un reato un colposo e la rinuncia a ogni altra nazionalità. E questo è il punto di maggior discordia con il progetto di legge presentato da Civico 10 nel settembre 2013. Infatti il progetto che sarà discusso in Consiglio domani è quello elaborato dal governo e porta la firma del segretario agli Interni, Gian Carlo Venturini e non prevede la possibilità della doppia cittadinanza. (...)