mercoledì 13 maggio 2015 05:07

San Marino. Conto Mazzini, ecco i 27 rinviati a giudizio. La Serenissima

San Marino. Conto Mazzini, ecco i 27 rinviati a giudizio. La Serenissima

La Serenissima: Quattro gli indagati le cui posizioni sono state archiviate per prescrizione dei reati / “Conto Mazzini”: ecco i 27 rinviati a giudizio / Intanto Fiorenzo Stolfi torna libero ma non potrà uscire dal Paese

Con la comunicazione di rinvio a giudizio si chiude la prima fase della maxi indagine sul “conto Mazzini” che ora approda nell’aula del Tribunale per il processo vero e proprio.

Lungo l’elenco dei rinviati a giudizio da parte del pool dei giudici inquirenti, coordinato dal Commissario della legge Alberto Buriani e composto anche da Antonella Volpinari e Simon Luca Morsiani.

Si tratta di: Giuseppe Roberti, Claudio Podeschi (ancora in carcere dallo scorso 23 giugno), Fiorenzo Stolfi, Pier Marino Menicucci, Pier Marino Mularoni, Giovanni Lonfernini, Gian Marco Marcucci, i consiglieri (Psd) Stefano Macina e Claudio Felici, Biljana Baruca (in carcere assieme a Podeschi), Pietro Silva, Luigi Moretti, Gian Luca Bruscoli, Nicola Tortorella, Stefanos Balafoutis, Stefano Papadopoulos, Marziano Guidi, Romano Lenzi, Moris Faetanini, Mirella Frisoni, Giuseppe Moretti e poi 6 società: Fin Project Spa, Casati Srl., R.P. Srl., Daste Solar Srl., Altamarea Srl. e Penta Immobiliare Srl. Dovranno rispondere a vario titolo di diversi reati, i principali riguardano il riciclaggio e l’associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio.

Archiviata per la sopravvenuta prescrizione dei reati contestati, a vario titolo la corruzione e il finanziamento illecito ai partiti, la posizione di Lucio Amati, Cesare Antonio Gasperoni, Ernesto Benedettini e Gilberto Canuti. (...).