venerdì 11 luglio 2014 09:22

San Marino. Il difensore di Mirella Frisoni fa sapere

San Marino. Il difensore di Mirella Frisoni fa sapere

San Marino, indagine Conto Mazzini. Il difensore della Signora Mirella Frisoni  (talvolta associata al nome di Claudio Felici da Giuseppe Roberti) fa sapere quanto segue:

Devo, mio malgrado, constatare che intorno ai procedimenti che mi vedono protagonista in veste di difensore della sig.ra Mirella Frisoni continua il florilegio di fughe di notizie di vicende giudiziarie per le quali il regime di segretazione pare valere soltanto per le difese, di chiari tentativi di inquinamento delle prove e, in ultima analisi, di strumentalizzazione politica di vicende processuali ancora tutte da chiarire. Nell'augurarmi che la Magistratura intervenga quanto prima per porre fine a questa situazione di patente illegalità, per quel che mi concerne, nei prossimi giorni interverrò in ogni sede opportuna a tutela della mia assistita e, in ultima analisi, a tutela della regolarità formale e sostanziale del procedimento, che dovrebbe costituire obiettivo comune di tutti gli attori della giurisdizione.

avv. Stefano Pagliai