domenica 16 giugno 2013 08:11

San Marino. Nuovo ospedale, salta l'accordo con la Interhealth. Patrizia Cupo, Corriere Romagna

San Marino. Nuovo ospedale, salta l'accordo con la Interhealth. Patrizia Cupo, Corriere Romagna

Patrizia Cupo - Corriere Romagna: LA SANITA’ SEGNA IL PASSO / Scaduto a marzo l’impegno del governo per richiedere un progetto. I tecnici canadesi sono tornati a San Marino ma non hanno ottenuto la proroga / Nuovo ospedale, è tutto da rifare / Salta l’accordo con la Interhealth, leader mondiale nelle costruzioni sanitarie

SAN MARINO. Ospedale da rifare, sfuma l’accordo con i canadesi. E’ scaduto a marzo scorso l’impegno preso dal governo sammarinese per richiedere un progetto alla società leader mondiale nelle costruzioni sanitarie, la Interhealth Canada: i tecnici canadesi sono tornati a San Marino qualche settimana fa per richiedere una proroga dell’accordo, ma tutto è finito in una bolla di sapone e il caso non è mai approdato in congresso di Stato. Salta dunque il progetto per la costruzione di una struttura sanitaria completamente nuova in grado di soddisfare i servizi per i quali i sammarinesi sono costretti a migrare in Romagna. L’accordo avrebbe dovuto partorire una struttura mista pubblico-privata per ridurre l’intervento finanziario dello Stato. Un fatto è certo: in tempi di spending review, solo sentir parlare di nuove opere infastidisce. Ma il progetto, a cui il precedente segretario di Stato alla sanità Claudio Podeschi mirava, era diverso: i contatti presi con la nota società di progettazioni e gestioni cliniche Interhealth Canada avrebbero dovuto far nascere nuove strutture in un connubio tra pubblico e privato. (...)