martedì 30 aprile 2013 12:29

San Marino, ritardi monofase. Un Paese in balia dei furfanti

San Marino, ritardi monofase. Un Paese in balia dei furfanti

Già i primissimi dati grezzi sullo scandalo dei ritardi nei versamenti  della monofase,  diffusi ieri in Consiglio Grande e Generale   dal Segretario di Stato alle Finanze, Claudio Felici,  confermano l'immagine di un Paese lasciato  in balia dei furfanti.

E le cose  continuano a quanto  pare  visto che dal settembre 2011 al marzo scorso la perdita è stata di circa un  milione al mese

Il fenomeno è ancor più grave se si considera che, per la maggior parte, il furto all'erario dello Stato è avvenuto attraverso società che, per legge, hanno,  almeno nei collegi sindacali, professionisti della Repubblica di San Marino.  Professionisti  immessi in tali organismi proprio per evitare quello che è successo (e a quanto pare sta ancora succedendo). 

Il Segretario di Stato Felici toglierà il velo anche sui nomi delle persone fisiche in qualche modo coinvolte direttamente o indirettamente nelle vicende di cui sopra?

 

Giù la maschera dei furbetti

Basta con le furbetterie