venerdì 5 settembre 2014 09:20

San Marino Teramo (e Bari?). La cupola ricostruita dalla procura di Roma

San Marino Teramo (e Bari?). La cupola  ricostruita dalla procura di Roma

Non solo, contro San Marino, si rianima il fronte di Forlì con la ripresa del procedimento  Re Nero giovedì 11  e venerdì 12 settembre prossimi, ma anche quello della Procura di Roma sul versante di Teramo (e forse Bari) per la San Marino International Bank (Smib, ex Banca del Titano, ora Banca Impresa San Marino),  'gemellata' con Tercas.

A Roma La Cupola sotto forma di associazione atta a delinquere sarebbe stata ricostruita con attente visure e movimentazioni bancarie.
Paradisi fiscali e bonifici, passaggi di denaro e impegni di organigramma.
Chi portava i soldi a San Marino?
Che rapporti avevano i dirigenti Tercas con la Smib?
Che rapporti avevano i dirigenti Tercas con la
Smi?
Quali e quanti teramani hanno seguito la strada dell'oro tra Teramo e San Marino?
(da iduepunti.it)

Ancora  senza risposta, a San Marino, la domanda: chi ha costretto la Banca di San Marino ad acquistare la Smib con relativo danno e di immagine e  patrimoniale?

Stefano Elli  ha mostrato collegamenti inquietanti. Devastanti le esternazioni del dr. Lucio Amati