Programma di Governo. La fiscalità

8-LA FISCALITÀ

 

La fiscalità, che il Patto per San Marino vuole mantenere leggera e proporzionale alla capacità economica dei cittadini e delle imprese, dovrà favorire la crescita del Paese nel suo complesso ed assicurare il benessere dei suoi cittadini. La riforma del Testo Unico sarà pertanto improntata al conseguimento dei seguenti obiettivi:

§          la predisposizione di più efficaci forme di accertamento dei redditi per conseguire una maggiore equità ed allargare la base imponibile;

§          la revisione dei procedimenti di contenzioso fiscale per offrire maggiori elementi di garanzia ai cittadini;

§          la semplificazione degli adempimenti e della modulistica;

§          l’introduzione del regime fiscale semplificato per tipologie di attività o per specifiche operazioni economiche;

§          l’applicazione del sistema del quoziente familiare.

Specifici interventi legislativi dovranno riguardare:

§          la promozione di investimenti a carattere imprenditoriale per favorire l’insediamento di aziende ad alta redditività, progetti imprenditoriali innovativi e le iniziative che garantiscano lo sviluppo di occupazione qualificata, anche mediante lo strumento del concordato fiscale;

§          il riordino delle aliquote fiscali delle persone fisiche e la riduzione al 14% dell’aliquota per le società;

§          l’introduzione del conto fiscale quale strumento di compensazione fra le posizioni debitorie e creditorie tra fisco e cittadino;

§          la riduzione dell'imposta monofase per favorire l'aumento delle vendite all'interno del territorio e sostenere il comparto turistico e commerciale.