venerdì 17 maggio 2019 07:09
RASSEGNA STAMPA

Decreto Poste, anche l’Unione lavoratori chiede il blocco della ratifica

Decreto Poste, anche l’Unione lavoratori chiede il blocco della ratifica

Decreto Poste, anche l’Unione lavoratori chiede il blocco della ratifica

“Tornare sui propri passi, non ratificare il decreto e prevedere la permanenza di tutti i precari delle Poste San Marino SpA all’interno del regime pubblico parificandoli al resto dei precari della Pubblica amministrazione”. È quanto ha chiesto al governo, durante un confronto, l’Unione sammarinese dei lavoratori per accontentare le organizzazioni sindacali e, soprattutto, gli impiegati del settore postale, che in questi giorni hanno criticato con forza l’esecutività del decreto n. 60/2019 con una settimana di astensione dal normale orario di lavoro. Decreto, questo, che inserisce all’interno delle Poste il contratto privato dei servizi per i precari e i futuri assunti, creando così due trattamenti contrattuali diversi per operatori che svolgono la stessa mansione. (...)