sabato 4 marzo 2017 07:23
A PADOVA, PER LA SMI

San Marino. Conte Enrico Maria Pasquini, indagini concluse: riciclaggio. Stefano Elli, IlSole24Ore

San Marino. Conte Enrico Maria Pasquini, indagini concluse: riciclaggio.  Stefano Elli, IlSole24Ore

"Non abbiamo mai subito tanti intralci nel corso di un’inchiesta" dissero gli investigatori a Roma

SAN MARINO.  Stefano Elli di IlSole24Ore: Professionisti del risparmio / Smi, chiuse le indagini / Riciclaggio internazionale è l’accusa avanzata dalla procura di Padova sul giro di fiduciarie del conte Pasquini

«È stata dura. Anzi durissima. Non abbiamo mai subito tanti intralci nel corso di un’inchiesta». Con queste parole fonti giudiziarie romane vicine al dossier Smi- Amphora del fiduciario italo sammarinese Enrico Maria Pasquini, indagato per riciclaggio, commentarono i rallentamenti subiti a suo tempo dall’indagine.
Un’inchiesta delicata e complessa che quando sembrava oramai prossima alla chiusura, per motivazioni rimaste poco chiare, era stata trasferita da Roma a Padova. Ed è stata proprio la procura Patavina guidata da Matteo Stuccilli (pm Emma Ferrero) a mettere la parola fine alle indagini. Gli avvisi di chiusura degli accertamenti penali sono stati notificati mercoledì scorso agli otto indagati. Tra loro oltre a Pasquini (che risulta anche coinvolto nell’inchiesta sullo spaventoso scontro tra i due treni della barese Ferrotramviaria, controllata dalla sua famiglia, costato la vita a 23 persone), al cognato Andrea Pavoncelli, referente di Pasquini e suo plenipotenziario alla United International Bank, controllata della Smi alle isole Vanuatu e a Eugenio Buonfrate che della Smi era direttore.
Per gli indagati le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro e all’abusivismo finanziario, il tutto aggravato dalla natura transnazionale delle condotte. (...)

Il «quintetto base» del gruppo Pasquini
- Smi. La fiduciaria sammarinese creata dal Conte Enrico Maria Pasquini.
- Amphora Fiduciaria Spa. È la fiduciaria romana di via Winckelmann punto di partenza del denaro.
- Intersmi e Ilha das Pontas. Sono le due sponde situate a Madeira attraverso cui il denaro veniva veicolato all’estero
- United international bank. È l’istituto di credito delle isole Vanuatu diretto da Andrea Pavoncelli (cognato di Pasquini)

Leggi l'intero articolo di Stefano Elli pubblicato il giorno dopo

Fonte: IlSole24Ore