giovedì 16 marzo 2017 18:30
NUOVI CAPITANI REGGENTI

San Marino. Capitani Reggenti Pro tempore: Mimma Zavoli e Vanessa D'Ambrosio

San Marino. Capitani Reggenti Pro tempore: Mimma Zavoli e Vanessa D'Ambrosio

SAN MARINO. Il Consiglio Grande e Generale ha eletto oggi, 16 settembre  2017, i  nuovi Capitani Reggenti

 1° aprile 2017- 1° ottobre 2017 

Mimma Zavoli  (Civico 10)

Vanessa D'Ambrosio (Ssd)

Dopo tre squilli di tromba, il Segretario di Stato per gli Affari Interni, Guerrino Zanotti, ha dato l’annuncio dal balcone centrale del Palazzo Pubblico con la seguente formula:

Per ordine della Ecc.ma Reggenza pro tempore annuncio al popolo della libera Terra di San Marino, che il Consiglio Grande e Generale, nella seduta odierna, invocata l’assistenza del nostro glorioso Patrono, per la salute e la libertà della nostra antica  Repubblica, ha eletto Capitani Reggenti  per il semestre    aprile 2017 - 1° ottobre  2017 -     Mimma Zavoli e Vanessa D'Ambrosio.

 

Mimma Zavoli nata a Santarcangelo di Romagna, il 13 febbraio 1963, figlia di contadini sammarinesi emigrati alla fine degli anni ‘50, è cresciuta in una grande famiglia patriarcale.

Nel 1975 con i genitori Antonio e Raimonda e la sorella maggiore Anna Maria, si è trasferita a Chiesanuova.

Sposata da quasi 31 anni con Fabbri Stefano Paolo, madre di 2 figli, Martina di 27 anni e Marco di 19, risiede a San Marino Città

Ha frequentato l’Istituto Magistrale dalle Maestre Pie a Rimini, conseguendo il diploma di Scuola Magistrale. Successivamente, da privatista,  ha conseguito il Diploma di Ass. di Comunità Infantile, nel 1998 ha conseguito la mini-laurea per l'abilitazione all’insegnamento.

Ha iniziato la sua carriera lavorativa nella scuola dell’infanzia, nel 1981 ha iniziato a lavorare nel primo asilo nido pubblico della repubblica di San Marino.
Si è impegnata fin da subito, assieme alle colleghe di lavoro per consentire agli asili nido uno spazio istituzionale maggiore a livello di riconoscimento educativo e sociale.

Nel 2006, a causa di problemi di salute, si è trasferita ed attualmente lavora come Ispettore del Lavoro presso la Sezione omonima dell’Ufficio del Lavoro.

È stata attivista dal 1977 al 1989 nel Movimento Giovanile del Partito Democratico Cristiano Sammarinese e  Membro di Giunta per il PDCS nel Castello di Città. 

All’inizio del 2012 partecipa alle fasi costitutive del Movimento Civico 10, di cui è co-fondatrice. E' entrata per la prima volta in Consiglio Grande e Generale con le elezioni del 2012, nel Gruppo Consiliare del Movimento Civico 10, gruppo di minoranza.

Oggi è Consigliere del Movimento Civico 10, che assieme a RF e SSD costituisce la Coalizione Adesso.sm

E' Presidente della I° Commissione Consiliare Permanente Affari Interni, membro della Commissione Affari di Giustizia, membro del Consiglio dei XII e membro del Gruppo Nazionale presso l’Unione Interparlamentare.

Ha partecipato come rappresentante della Repubblica di San Marino, ad alcune edizioni della Mostra Internazionale di Presepi “100 Presepi” che si tiene ogni anno a Roma.  Ha vinto nel 2017 il 2° premio nella Sezione Presepi Esteri.

 

Vanessa D'Ambrosio, consigliere SSD, 28 anni, è alla sua prima legislatura.

Nel 2007 ha conseguito la Maturità presso il Liceo Linguistico (San Marino). Amante del mondo arabo, frequenta presso Alma Mater Studiorum, Bologna il corso di Laurea in Lingue Mercati e Culture dell'Asia e si laurea con una tesi sull'economia del lavoro e la questione di genere in Arabia Saudita dopo la crisi del Golfo. 

Ha frequentato il primo anno del Master di primo livello in Comunicazione, Management e New Media presso l'Università degli Studi della Repubblica di San Marino. 

Si forma politicamente come membro di Giunta a Serravalle dal 2014 al dicembre 2016.

Dal 2015 è coordinatore di Sinistra Unita. Nipote di Francesco Berti, tra i fondatori del PCI sammarinese, dopo Lea Pedini è la seconda donna Reggente più giovane della storia della Repubblica.

Giovane e appassionata militante crede in una politica che torni a parlare un linguaggio semplice, vicino ai bisogni reali.

Da dicembre è capo delegazione per San Marino al Consiglio d'Europa. Alla plenaria di gennaio, a Strasburgo, ha firmato una mozione per la protezione dei minori migranti attraverso l'istruzione. 
Sta lavorando ad un questionario inviato dalla Commissione Affari Sociali e Sviluppo Sostenibile del Consiglio d'Europa per la Carta Sociale Europea, una serie di norme per ridurre le tensioni ed affermare la rilevanza dei diritti sociali nelle fasi di crisi.