martedì 20 giugno 2017 06:32
INTERPELLANZA SULLE INFILTRAZIONI MAFIOSE

San Marino. Un professionista sammarinese in contatto con Matteo Messina Denaro?

San Marino. Un professionista sammarinese in contatto con Matteo Messina Denaro?
Matteo Messina Denaro

L'informazione di San Marino: Al centro lo scambio di email tra il sammarinese e uno stretto collaboratore del pericoloso latitante / Contatti col boss Messina Denaro, professionista nel mirino della Dia? / Quattro consiglieri di maggioranza membri della Commissione Antimafia interpellano su un caso di infiltrazioni mafiose

SAN MARINO. Infiltrazioni mafiose in Repubblica e rapporti con un noto professionista del Titano, interpellanza dei membri di maggioranza della Commissione Antimafia. Non infiltrazioni qualunque, dato che si parla di rapporti con il superlatitante Matteo Messina Denaro, boss di cosa nostra, pluripregiudicato. Così i quattro consiglieri chiedono che si faccia luce su un episodio inquietante, notizia che da tempo circola in Repubblica. “In considerazione dell’importanza che riveste a livello globale alla lotta alla criminalità organizzata in tutte le sue forme, agli impegni che San Marino ha assunto con gli organismi internazionali e alla recente visita della Commissione Antimafia Italiana - si legge nell’interpellanza dei consiglieri Roberto Joseph Carlini, Fabrizio Francioni, Matteo Ciacci ed Emmanuel Gasperoni - preoccupati della notizia che da tempo circola all’interno della Repubblica di San Marino, circa l’interessamento della DIA (Direzione Investigativa Antimafia) alle attività di un professionista sammarinese, ispirati dal più alto spirito di salvaguardia e tutela della comunità dalle infiltrazioni di organizzazioni criminali. (...) Nei comunicati ufficiali diramati e nel riferimento di ieri in comma comunicazioni, comunque, non è stato al momento detto nulla in merito, forse anche per la delicatezza del caso. L’interpellanza, circostanziata dal punto di vista della descrizione dei contatti che ci sarebbero stati tra il professionista e un collaboratore del super latitante, mira dunque a capire anche chi sia questo professionista sammarinese. (...)

Leggi l'intero articolo di L'informazione pubblicato dopo le 23