venerdì 23 giugno 2017 14:47
PARTITO DEMOCRATICO CRISTIANO SAMMARINESE

San Marino. La Dc denuncia conflitti di interessi in Banca Centrale

San Marino. La Dc denuncia conflitti di interessi in Banca Centrale

Si temono interventi speculativi in un sistema indebolito

SAN MARINO. Conferenza stampa del Partito Democratico Cristiano Sammarinese oggi a Palazzo Pubblico appena terminato il lungo dibattito sul sistema bancario finanziario cominciato lunedì scorso.

Tema: i conflitti di interesse, giudicati allarmanti,  dei  vertici di Banca Centrale, denunciati prima in aula consiliare e poi, appunto in conferenza stampa.    Vengono ipotizzati rapporti - solo di conoscenza? -  con  operatori di società lussemburghesi riconducibili al gruppo  Confuorti. In particolare si è puntato l'attenzione sulla signora Chio Okaue (presente in ben 4 società del gruppo), moglie di Filippo Siotto,  membro del coordinamento della vigilanza  di Banca Centrale.  

Si teme che i vertici attuali di Banca Centrale, attraverso una impostazione ispettiva molto rigorosa, indeboliscano artatamente  il sistema perchè  poi investitori esterni abbiano la possibilità di comprare attività economiche sammarinesi  a prezzo di realizzo.