giovedì 29 giugno 2017 07:37
LA DISCUSSIONE IN COMMISSIONE FINANZE

San Marino. Banca Cis agli arabi: "Il Governo non interferirà"

San Marino. Banca Cis agli arabi:

La Serenissima: La segreteria di Stato alle Finanze è favorevole alla trattativa: “Un interesse che ci farà guardare al futuro con più fiducia” / Cis agli imprenditori arabi. Ora decide Banca Centrale

SAN MARINO. In apertura dei lavori Commissione consiliare permanente Finanze, Bilancio e Programmazione; Artigianato, Industria, Commercio; Turismo, Servizi, Trasporti e Telecomunicazioni, Lavoro e Cooperazione, i commissari di minoranza hanno chiesto al segretario di Stato per le Finanze, Simone Celli, di dare chiarimenti sulle notizie recenti relative all’acquisizione di Banca Cis da parte di un gruppo di imprenditori dell’Arabia Saudita. (...) A riguardo, Celli ha risposto che tutto avverrà nei termini di legge: “Nel momento in cui la trattativa arriverà al closing, si aprirà tutto il percorso di verifica delle autorizzazioni di competenza di Banca Centrale, come previsto dalla Lisf” Sulla trattativa di Banca Cis, ha chiarito Celli, “il governo non intende interferire” poiché è “di stretta competenza di Banca Centrale”. L’orientamento della segreteria di Stato è comunque favorevole per il momento: “Previa verifica delle autorità competenti - ha proseguito - la possibilità che a San Marino arrivino nuove risorse e nuovi progetti imprenditoriali, denota una inversione di tendenza e un’interesse da parte di investitori internazionali che devono farci guardare al futuro con maggiore fiducia”. (...)