martedì 12 settembre 2017 22:04
SEDUTA POMERIDIANA

San Marino. Consiglio G. e G. prosegue il dibattito sul settore bancario, SMNA

San Marino. Consiglio G. e G. prosegue il dibattito sul settore bancario, SMNA

Presentati dall'opposizione 4 ordini del giorno. Dim chiede di “avviare l'iter in Consiglio per la sostituzione immediata del presidente di Banca centrale”

SAN MARINO Seduta pomeridiana del Consiglio Grande e Generle, il resoconto di San Marino News Agency.

Nella seduta del pomeriggio prosegue il dibattito al comma Comunicazioni sul settore bancario e, in particolare, sul licenziamento dell'ex direttore generale di Bcsm. Quattro sono gli Odg presentati: uno del Pdcs, due da Rete-Mdsi e uno è sottoscritto da tutta l'opposizione. Nel dettaglio, l'Ordine del giorno sottoscritto da tutti i gruppi di opposizione chiede  che“qualora in procedimenti pendenti avanti la giurisdizione amministrativa venga accertata con sentenza l'illegittimità di atti posti in essere dal dott. Savorelli, in qualità di Dg di Banca centrale, di incaricare i sindaci di governo, in rappresentanza dell'Ecc. ma Camera, di esperire apposita azione di risarcimentodel danno in sede civile conseguente agli eventuali atti illegittimi posti in essere dal dott. Savorelli'”. L'Odg del Pdcs invecesollecita il Consiglio direttivo di Banca centrale ad evitare la conclusione di ogni forma transattiva in via bonaria nei confronti del dott. Savorelli, ritenendosi sussistente la giusta causa alla base del licenziamento'”. Il primo Ordine del giorno di Democrazia in movimento chiede, tra le altre cose, di avviare l'iter in Consiglio per la sostituzione immediata del presidente di Banca centrale”, mentre il secondo impegna il governo a “intraprendere azioni di responsabilità nei confronto di coloro che hanno avuto un ruolo nella stesura del bilancio di Cassa di risparmio dal 2008 in poi”. La seduta si conclude interrompendo il dibattito che dovrà proseguire successivamente, mentre domani mattina, come da ordine del giorno, i lavori riprederanno dal comma 4, relativo alle istanze d'Arengo.

 

Interventi. 

Comma 1. Comunicazioni

Dalibor Riccardi, Psd

Alessandro Mancini, Ps

Matteo Ciacci, C10

 Federico Pedini Amati, Mdsi

Luca Santolini, C10

Gian Matteo Zeppa, Rete

Marco Gatti, Pdcs

Marianna Bucci, Rete

Alessandro Cardelli, Pdcs

Sandra Giardi, Rete

Do lettura di un Odg di Rete-Msdi: “il Consiglio grande e generale impegna il congresso di Stato 1) ad avviare l'iter in Consiglio per la sostituzione immediata del presidente di Banca centrale; 2) ad avviare le procedure previste dalla legge al fine di addivenire entro 30 giorni alla sostituzione del comitato direttivo e l'interruzione di ogni contratto instraurato con il personale operante nel coordinamento della vigilanza; 3) a stabilire per legge la separazione tra banche commerciali e di investimento; 4) a predisporre insieme a forze sociali ed economiche un progetto di sviluppo del sistema bancario 5) a intraprendere azioni volte a riaprire il dialogo con Bankitalia per addivenire nel più breve tempo possibile alla sottoscrizione del Memorandum d'intesa”. 

 

Marica Montemaggi, C10

Nicola Selva, Rf

Roberto Ciavatta, Rete

Vado alla lettura di un Odg di Rete-Mdsi: 'Il Consiglio grande e generale(...) impegna il Congresso a dare indicazioni al'Ecc.ma Camera di intraprendere azioni di responsabilità nei confronto di coloro che hanno avuto un ruolo nella stesura del bilancio di Cassa di risparmio dal 2008 in poi e nella fattispecie: 1) i membri dei Cda di Cassa che si sono avvicendati negli anni 2)  tutti i dirigenti di Cassa che hanno avuto ruolo nella concessione di crediti e nella redazioni di bilanci e dei piani industriali; 3)tutti i sindci di governo che hanno partecipatoall'approvazione dei bilanci per conto dell'Ecc.ma Camera; 4) le società di revisione coivolte nell'approvazione dei bilanci; 5) i legali rappresentanti dei soci azioni di Cassa  che hanno partecipato e approvato bilanci dichiarati 'falsificati' da un Segretario di Stato in carica'”.

Tony Margiotta, Ssd

Andrea Zafferani, segretario di Stato

Roberto Giorgetti, Rf

Marco Nicolini, Rete

Elena Tonnini, Rete

Jader Tosi, C10

Giuseppe Maria Morganti, Ssd

Luca Boschi, C10 

Grazia Zafferani, Rete

Leggi il resoconto SMNA