mercoledì 27 settembre 2017 15:56
"ALLA FACCIA DEL NUOVO METODO"

San Marino. In Consiglio bocciati i tre ordini del giorno di Democrazia in Movimento

San Marino. In Consiglio bocciati i tre ordini del giorno di Democrazia in Movimento

SAN MARINO. Tre ordini del giorno, tre bocciature. L'aula rigetta le proposte della Coalizione Democrazia in Movimento che, in una nota, commenta: "Alla faccia del nuovo e del nuovo metodo". I tre odg proposti contenevano "proposte concrete a favore della trasparenza e di un confronto col paese sulle prossime delicate scelte da intraprendere sul settore banche."

(...) Abbiamo chiesto al Segretario di Stato alle Finanze di spiegarci quali sono i rapporti con il Ministero dell'Economia e delle Finanze italiano anche rispetto ad eventuali obiettivi assegnati al nuovo Direttore Generale di Banca Centrale, prima di procedere al suo gradimento e preventivamente all'avvio del percorso di scelta del nuovo Presidente (...).

(...) Abbiamo chiesto di dare concretezza ad un percorso di condivisione delle prossime scelte da intraprendere sul settore bancario, formalizzando la creazione di un organismo tecnico-politico per la gestione della crisi finanziaria a cui partecipino tutte le rappresentanze delle forze politiche, economiche e sindacali. (...)

(...) Con un altro Ordine del Giorno abbiamo chiesto di fornirci lo storico delle posizioni dei grandi debitori, dati in possesso da BCSM da marzo 2016, per capire che cosa ne è stato fatto di questi dati in un anno e mezzo in cui la Centrale Rischi è stata di fatto bloccata dall'ormai ex-Presidente di Banca Centrale Grais. (...)

Leggi comunicato