lunedì 9 ottobre 2017 07:22
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Il progetto dell’armatore e i dubbi della magistratura

San Marino. Il progetto dell’armatore e i dubbi della magistratura

Il caso Victor Restis

a.f. - L’Informazione di San Marino: Il progetto dell’armatore e i dubbi della magistratura / Governo e politica chiamati ad attente valutazioni sulle proposte di investimento nel registro navale

SAN MARINO. Che l’armatore greco Victor Restis per il tramite dello studio Botteghi torni alla carica (il progetto era stato ventilato già nel 2013) con l’iscrizione delle sue navi mercantili nel registro di San Marino, ci può anche stare. Che San Marino, senza opportune valutazioni per mera questione di interessi magari trasversali, ci caschi di nuovo, no. Soprattutto perché la proposta di Restis comprenderebbe anche “l’inglobamento” da parte dell’armatore di quell’ufficio della amministrazione pubblica che dovrebbe gestire il registro per l’immatricolazione di questi “mostri” del mare - si parla di flotte di navi mercantili e petroliere - considerato che l’attuale registro prevede solo l’immatricolazione di imbarcazioni da diporto. Ma se questo è il punto da sottoporre alla valutazione tecnico politica, ce n’è un altro che il governo che ne discute oggi, la maggioranza e l’opposizione che per ora tacciono, farebbero bene a considerare approfonditamente.

Intanto il nome L’armatore, il sesto più grande della Grecia, si chiama Victor Restis, e non “Rensis”. Un refuso che nemmeno il direttore di Rtv, il dottor Romeo, in un editoriale che pare fatto per sostenere l’iniziativa, è riuscito a correggere. Se non si conosce il nome, figuriamoci, allora, se se ne conoscono le attività e le vicissitudini.
Eppure di Restis, a San Marino, se ne è parlato molto dal 2013 ad oggi. Ne ha parlato soprattutto l’autorità giudiziaria sammarinese, indicandolo nel novero di quei diplomatici
nominati da San Marino e facoltosi uomini d’affari legati al “cerchio magico” di Claudio Podeschi. (...)

Leggi l'intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Leggi Restis, le perplessità dei magistrati Sammarinesi ...