giovedì 23 novembre 2017 19:05
DIMISSIONI

San Marino. Ugolini, Bronzetti e Ciavatta lasciano ufficialmente la commissione Affari di Giustizia

San Marino. Ugolini, Bronzetti e Ciavatta lasciano ufficialmente la commissione Affari di Giustizia

Come anticipato ieri pomeriggio in Consiglio

SAN MARINO. Il Presidente  Massimo Andrea Ugolini del Pdcs ed i consiglieri Denise Brozetti del Partito Socialista e Roberto Ciavatta di Rete, hanno presentato ufficialmente la lettera o le lettere di dimissione  dalla  Commissione Affari di Giustizia, come anticipato ieri pomeriggio in Consiglio.  Lo si apprede da San Marino Rtv. 

L'informazione di San Marino questa mattina ha scrittoI dimissionari parlano di scontro di poteri e di pressioni sulla magistratura. La maggioranza rimanda al mittente le accuse dell’opposizione e parla piuttosto di volontà di bloccare l’attività della Commissione affari di giustizia tesa a fare chiarezza. A scatenare la bagarre è Roberto Ciavatta (Rete), che spiega, addirittura, di “non avere più la serenità per proseguire”: “Qui c’è un rischio imminente per l’autonomia della magistratura denuncia il consigliere movimentista - Ho più volte detto che c’è il rischio fondato che alcune lobby stiano spingendo per garantirsi l’impunità. Insomma, c’è il rischio di un attacco nei confronti della magistratura”. Secondo Ciavatta gli stessi errori denunciati da Rete sull’iter seguito sulle banche si ripropongono all’interno di istituzioni dello Stato, “come se una commissio- ne giustizia dovesse diventare una commissione d’inchiesta”