martedì 5 dicembre 2017 06:59
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Il Consiglio Giudiziario: “Grave stupore e profonda preoccupazione”

San Marino. Il Consiglio Giudiziario: “Grave stupore e profonda preoccupazione”

Assente il dirigente e altri tre magistrati

a.f. - L'Informazione di San Marino : Il Consiglio Giudiziario: “Grave stupore e profonda preoccupazione” / Assente il dirigente e altri tre magistrati. Approvato ordine del giorno su istanza dei sette togati per una prossima seduta. Sconfessata la condotta dell’opposizione

SAN MARINO. La seduta del Consiglio Giudiziario Plenario convocata e presieduta dalla Reggenza si è aperta alle 9 e 15 di ieri mattina. Presenti tutti i membri di maggioranza della Commissione Affari di Giustizia: la presidente Mimma Zavoli (C10) e i commissari Roberto Giorgetti (Rf), Eva Guidi (Ssd), Giuseppe Morganti (Ssd), Luca Santolini (C10), Pier Luigi Zanotti (Rf). Assenti, invece, i dimissionari Denise Bronzetti (Ps), Roberto Ciavatta (Rete) e Massimo Andrea Ugolini (Pdcs). Non si è presentato, seppure non dimissionario, neppure Giancarlo Capicchioni, per scelta del suo partito (Psd). Per la parte togata erano invece presenti i giudici Roberto Battaglino, David Brunelli, Alberto Buriani, Laura Di Bona, Lam- berto Emiliani, Gilberto Felici, Michele Sesta. Assente, invece, il magistrato dirigente Valeria Pierfelici e i restanti membri togati del Consiglio giudiziario: Giovanni Belluzzi, Lanfranco Ferroni e Isabella Pasini. Non è noto se le assenze fossero giustificate o meno, ma in ambito politico si vociferava alla vigilia che fossero state fatte anche delle pressioni su diversi magistrati perché non prendessero parte alla seduta del Consiglio Giudiziario (...)