giovedì 7 dicembre 2017 16:19
UNIONE SAMMARINESE DEI LAVORATORI

San Marino. USL: il Segretario Francesco Biordi alla ITAL UIL di Roma

San Marino. USL: il Segretario Francesco Biordi alla ITAL UIL di Roma

Confronto tecnico politico a un anno dalla convenzione che permette al sindacato sammarinese di svolgere attività di patronato verso i lavoratori dei due Paesi

SAN MARINO. Trasferta romana per una delegazione USL, guidata dal Segretario Generale Francesco Biordi, presso la sede nazionale di Ital Uil.

[c.s.] Accanto al Segretario, la responsabile dell’area fiscale, dottoressa Eleonora Michelotti. La visita, avvenuta nelle giornate lunedì 4 e martedì 5 dicembre, ha riguardato un approfondimento formativo relativo alle pratiche di pensione in Convenzione Internazionale.

Nello scorso gennaio, infatti, era stato siglato un rapporto di collaborazione tra i due soggetti che, in sostanza, metteva a punto una progettualità operativa in grado di consentire assistenza, nonché tutela previdenziale e fiscale a lavoratori e pensionati dei due Stati. In particolare, i servizi sono rivolti a lavoratori frontalieri impiegati a San Marino, a cittadini sammarinesi che abbiano lavorato in Italia o all’estero e più in generale a tutti lavoratori.

Con l’intensificarsi del rapporto con Ital Uil, l’Unione Sammarinese Lavoratori ha assunto la struttura vera e propria di patronato, equiparandosi alle analoghe strutture diffuse su tutto il territorio italiano. Non solo, ma ricevendone l’opportunità di frequentare i corsi formativi predisposti dallo staff dall’Area Internazionale Ital Uil. Infatti, per l’USL, la consapevolezza della necessità della formazione si è fatta ancora più profonda oggi, nella cosiddetta società della conoscenza, che considera come vera ricchezza dell’individuo le esperienze e le competenze che permettono di affrontare l’incertezza di una realtà in continuo cambiamento e che perciò richiede agli operatori di servizio di modificare più volte nel corso della loro vita professionale e lavorativa le proprie conoscenze.

La trasferta romana, quindi, è stata l’occasione per un confronto politico tecnico allo scadere del primo anno di attività in merito a servizi fondamentali per i lavoratori.

Ricordiamo infatti che presso la USL è possibile fare il calcolo dell’IMU e della TASI; ricevere consulenza nella preparazione e nell’inoltro di tutte le pratiche di pensione e di previdenza tra Italia e San Marino (richiesta CUD, domanda di pensione, estratto contributivo, data probabile pensionamento e calcolo ipotetico, eccetera); chiedere assistenza per le pratiche relative al riscatto degli anni di laurea e del riconoscimento del servizio militare ai fini previdenziali; ricongiunzione posizioni assicurative; compilazione del modello RED-EST.

Va sottolineato infine che USL ha ottenuto l’accreditamento al Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) per l’accesso ai servizi e ai portali della pubblica amministrazione italiana, inclusi quelli utilizzati dai Patronati per svolgere quotidianamente la propria attività, primo fra tutti l’INPS.