venerdì 8 dicembre 2017 01:28
SMNA

San Marino. L'audizione del Comitato Esecutivo ISS al centro dei lavori della Commissione Sanità

San Marino. L'audizione del Comitato Esecutivo ISS al centro dei lavori della Commissione Sanità

In particolare si è parlato delle difficoltà di reclutamento di personale medico

SAN MARINO. I lavori della Commissione consiliare Sanità della giornata di ieri sono stati dedicati in gran parte all'audizione del Comitato Esecutivo dell'Iss. In particolare si è dibattuto sulle difficoltà del reclutamento del personale medico. Il resconto della SMNA.


L'Audizione del Comitato Esecutivo dell'Iss ha occupato larga parte dei lavori odierni della Commissione consiliare Sanità. Dal riferimento del Direttore generale Iss, Andrea Gualtieri, sono emerse le criticità con cui il Ce, operativo dal 1 marzo 2017, si è trovato a fare i conti, a partire dall'emergenza medici. “Nei primi mesi, oltre al perseguimento degli obiettivi di prova- spiega infatti Gualtieri- ha dovuto gestire criticità già presenti da tempo e non risolte dalle precedenti gestioni”. In particolare, “si sono subito palesate le difficoltà legate al personale, già in sofferenza da anni, con particolare riguardo a quello medico”. Tra le cause individuate per il reclutamento del personale Gualtieri cita i limiti relativi al compenso economico, alla durata del contratto e l'impossibilità di ricongiungimento pensionistico. Altra criticità sono i problemi strutturali e impiantistici dell'ospedale di Stato e, in generale, delle strutture gestite dall’ISS. Resta poi da raggiungere l'obiettivo dell'accreditamento. Il tema della carenza dei medici in particolare viene sollevato da tutti i commissari, anche quelli di maggioranza, che richiedono soluzioni. Ma si sollevano interrogativi e dubbi, in particolare dai commissari di opposizione, anche sul trasferimento della Casa di Riposo, sul Decreto disabilità e ancora, sulla proposta di realizzare un nuovo ospedale.
Interviene Franco Santi, segretario di Stato per la Sanità, per spiegare le iniziative intraprese per affrontare la criticità dei medici: “Abbiamo già definito- assicura- un intervento di modifica normativa che va ad incidere sulla legge 153 del '91”. E su questo provvedimento auspica disponibilità da parte dell'opposizione.
Prg, Riforma previdenziale e Disabilità sono invece i temi affrontati all'apertura dei lavori della Commissione, in comma Comunicazioni. A sollevare i primi due, sono i commissari di minoranza- Canti e Venturini del Pdcs, Mancini per il Ps- che richiedono un dibattito in commissione sul Piano regolatore e l'audizione dei presidenti della Consulta sociale e sanitaria e di Fondiss, per avere un quadro dettagliato sull'ammontare dei fondi pensioni e sulla loro allocazione. Il consigliere Ssd, Mirko Tomassoni, presenta quindi un Odg per celebrare i 10 anni dalla firma di San Marino della convenzione Onu per le disabilità, con una seduta celebrativa della Commissione 4^, allargata alla Commissione Cds Onu. Al termine delle seduta, l'Odg viene approvato all'unanimità.
Di seguito un estratto degli interventi del pomeriggio.


Leggi il resconto completo della SMNA.


Gli interventi

Comma 1. Comunicazioni

Stefano Canti, Pdcs

Alessandro Mancini, Ps

Matteo Ciacci, C10

Mirko Tomassoni, Ssd

Gian Carlo Venturini, Pdcs


Comma 2. Audizione del Comitato Esecutivo dell'Iss.

Andrea Gualtieri, Direttore Generale Iss

Alessandro Mancini, Ps

Stefano Canti, Pdcs

Mirco Tomassoni, Ssd

Gian Carlo Venturini, Pdcs

Roger Zavoli, Rf

Mara Valentini, Rf

Marica Montemaggi, C10

Eva Guidi, Ssd

Matteo Ciacci, C10

Angelo dela Valle, Ssd

Franco Santi, Segretario di Stato per la Sanità

Andrea Gualtieri, Dg Iss, replica

Maurizia Rolli, Direttore sanitario e socio sanitario