venerdì 15 dicembre 2017 01:59
IMPORTANTE RICONOSCIMENTO

San Marino. Don Edoardo Serra, già nostro salesiano, cittadino onorario di Castelnuovo

San Marino. Don Edoardo Serra, già nostro  salesiano, cittadino onorario di Castelnuovo
Visita dei Reggenti a don Edoardo Serra Foto CDB

'Un perfetto divulgatore, anche in termini di promozione turistica'

SAN MARINO A Don Edoardo Serra, parroco emerito, quasi vent'anni trascorsi a San Marino, al quale recentemente hanno portato il saluto le LL. EE. Matteo Fiorini ed Enrico Carattoni, attualmente in servizio presso il Santuario salesiano di Avigliana (To), è stata conferita il 24 novembre scorso la cittadinanza onoraria dal Comune di Castelnuovo Don Bosco, dove il salesiano ha retto la parrocchia dal 2012 al 2017. 


Il conferimento della cittadinanza onoraria, si legge nella relazione, 'significa dare un riconoscimento a Persone che hanno dato un contributo umano e significativo, a favore della Comunità' e si concretizza 'nell’interpretazione dei sentimenti di un’intera collettività'.

Dalla relazione per il conferimento della cittadinanza onoraria a don Edoardo Serra, già parroco di S. Andrea Apostolo in Castelnuovo don Bosco.

Don Edoardo è stato un perfetto divulgatore, anche in termini di promozione turistica, di Castelnuovo don Bosco, e della tradizione dei Santi Castelnovesi, in Piemonte, in Italia, in Europa e nel mondo, coinvolgendo attraverso ogni mezzo cittadini, pellegrini e turisti alla storia della Santità e dell'identità storica Castelnovese.
Tra l'altro è stato il propulsore della colleganza tra Castelnuovo don Bosco e Mornese in provincia di Alessandria, patria di Santa Maria Mazzarello fondatrice delle Suore di Maria Ausiliatrice; per cui si è stretto un rapporto di gemellaggio tra le due Comunità.
Insomma un Castelnovese vero, più di tanti Castelnovesi, paladino indomito della Castelnovesità in ogni dove e con chiunque (politici, ecclesiastici, giornalisti, pellegrini, cittadini) perseguendo lo sviluppo del nostro paese soprattutto sotto il profilo culturale e turistico, con al centro i Santi Castelnovesi.

Leggi la relazione