venerdì 12 gennaio 2018 10:43
CALCIO FEMMINILE

San Marino Academy in cerca di riscatto col Castelvecchio

San Marino Academy in cerca di riscatto col Castelvecchio
Fabio Baschetti

SAN MARINO. Dopo la pausa invernale, ricominciano le sfide per le ragazze della San Marino Academy. Nel mirino ora c'è la sfida sul campo del Castelvecchio, che occupa la seconda posizione in classifica. Un avversario non certo facile per le ragazze di Baschetti, che dovranno riscattare la sconfitta dell'andata. 

[C.S.] Archiviato il girone d’andata col buon bottino di 26 punti ed il quinto posto in classifica, la San Marino Academy si appresta ad iniziare il girone di ritorno. La prima gara in programma è uno scontro diretto da non sbagliare. Domenica, infatti, le biancoazzurre andranno a far visita al Castelvecchio, secondo della graduatoria ed avanti di nove lunghezze rispetto alle Titane. Un derby sentito nel quale le ragazze di Baschetti cercheranno di riscattare la sconfitta dell’andata maturata in pieno recupero. Ci parla del momento biancoazzurro e del prossimo impegno il difensore Elisa Paganelli, ex dell’incontro.

Elisa, partiamo dall’importante successo ritrovato domenica scorsa in casa del Brixen Obi. “Dovevamo assolutamente riscattarci dopo le tre bruttissime sconfitte subite nelle ultime gare. Essere tornate alla vittoria fa bene alla classifica ma soprattutto al morale, perchè rischiavamo di non crederci più; invece, iniziando nel migliore dei modi il nuovo anno, spero si sia ritrovata la fiducia in noi stesse e in questa squadra, che può ancora dire la sua in questo campionato molto difficile. Anche domenica in realtà non abbiamo fatto una partita stupenda però siamo state lì, compatte, a lottare su ogni pallone e a sacrificarci per le compagne. E non abbiamo mollato fino all’ultimo, come testimonia il gol vittoria al 92’. Penso che alla fine ci siamo meritate di tornare da Bressanone con i tre punti”.

Un bilancio del girone d’andata: ti ritieni soddisfatta o rimpiangi alcune occasioni perse? “Il nostro girone d’andata ha avuto alti e bassi: nella prima parte abbiamo portato a casa dei risultati davvero importanti, vedi Vittorio Veneto per dirne una, ma credo che in questo momento siano di più i rimpianti. Rimpianti per aver buttato via alcune partite, come ad esempio quella col Bologna, che stavamo dominando fino al 2 a 0. Vorrei rigiocare tre incontri: Riccione, Trento e, come detto prima, Bologna. Rigiocare con la testa giusta e con la voglia giusta. Ma ahimè, non possiamo tornare indietro, quindi non ci resta che dimostrare nel lungo girone di ritorno che meritiamo uno di quei posti lassù, nella parte alta della classifica. Chiuso il girone andata penso che sia comunque importantissimo trovarci ancora in gioco e poter ambire a colmare quella distanza che ci separa dal terzo posto”.

Domenica arriva il complicato derby con il Castelvecchio. Cosa servirà per fare risultato positivo in un match come questo? “Ci aspetta un’altra partita difficile. Il Castelvecchio è una buona squadra, che ci ha messo spesso in difficoltà. Noi dovremo entrare in campo senza paura, cercando di stare concentrate fino all’ultimo minuto di recupero, quello che ci è costato così caro all’andata. Penso che sia una partita aperta a tutti e tre i risultati. Molto dipenderà da noi: dovremo provare a stare corte e compatte, a fare una corsa in più quando servirà e a giocare per la squadra. Se domenica entriamo in campo convinte di potercela giocare, credo che potremo gustarci la nostra rivincita”.

Ma non sarà soltanto la prima squadra della San Marino Academy a scendere in campo nel corso del fine settimana, perchè anche il campionato Primavera riaprirà i battenti dopo la sosta invernale.

Le ragazze di Filippo Zaghini avevano chiuso il 2017 con la pesante sconfitta patita ad opera della Jesina nel recupero della decima giornata. La missione di scalare posizioni di classifica ripartirà sabato prossimo fra le mura amiche, quelle del campo di Montecchio, dove l’ospite di giornata sarà il Bologna. La sfida prenderà il via alle 17:30.

Giovedì 18 gennaio, invece, torneranno in campo le Giovanissime allenate da Valeria Canini, che ospiteranno il Riccione B al campo di Faetano. Anche in questo caso, il fischio d’inizio sarà alle ore 17:30.