venerdì 12 gennaio 2018 18:00
CAMPIONATO SAMMARINESE

San Marino.Campionato: domani riparte la corsa ai Play-off

San Marino.Campionato: domani riparte la corsa ai Play-off

Quattro incontri sabato e tre alla domenica

SAN MARINO. Dopo quasi un mese di sosta invernale (gli ultimi incontri di Coppa Titano hanno avuto luogo infatti nel week-end del 16-17 dicembre 2017), torna a mettersi in moto la macchina delle competizioni sammarinesi.

[c.s.] Come di consueto si riparte con quattro incontri al sabato e tre alla domenica: tra gli anticipi, quello originariamente previsto a Serravalle B slitta a Fiorentino alle 18:30, come da prassi avviata sul finire della stagione autunnale al fine di preservare il manto erboso dell’impianto. Saranno Pennarossa e Folgore a sfidarsi al Federico Crescentini nel serale, che per gli uomini di Floriano Sperindio vuole rappresentare il rientro in carreggiata dopo la sbandata col Fiorentino che proprio con il club di Chiesanuova aveva centrato la seconda vittoria della stagione. Due come quelle consecutive inanellate dalla Folgore prima della sosta: gli uomini di Lasagni – i più in forma del Girone B in chiusura di 2017 – giocheranno d’anticipo rispetto a Tre Fiori, Cailungo e Libertas, le uniche seriamente candidate ai tre posti che valgono la post season.

Diverso il quadro nel Girone A, dove il anche il Faetano – penultima forza del raggruppamento e recentemente affidatosi ad Alessandro Fabbri quale guida tecnica – potrebbe tornare in corsa, nonostante gli otto punti di ritardo rispetto al Domagnano, terzo in classifica. Il Regolamento prevede infatti lo spareggio Play-off tra terza e quarta, laddove la differenza tra le due sia inferiore o uguale ai 4 punti.

Va da sé che quella di Montecchio, per il Domagnano, è una partita assolutamente da non sbagliare. Di fronte agli uomini di Campo, il passato recente del tecnico giallorosso: quel Fiorentino che proprio in coda al 2017 ha ritrovato un successo da tempo latitante. Se sarà stato un fuoco di paglia o un orgogliosa ripartenza per cercare di limare il -12 in classifica, rispetto al terzo posto, solo il tempo ce lo dirà.

Fuori da queste logiche il confronto tra San Giovanni e Murata: benché i punti maturati in classifica dai primi siano gli stessi messi in cascina dal Fiorentino nell’altro raggruppamento, il livello medio vertiginosamente più alto nel Girone A pone fuori da giochi quasi irrimediabilmente i ragazzi di Crescentini, che arrivano da tre sconfitte consecutive. I bianconeri, di contro, hanno perso tutte e undici le partite sin qui disputate in Campionato e l’incontro del Federico Crescentini vuole essere quello nel quale muove da quello zero in classifica.

Pienamente in corsa il Cosmos di Uraldi, che proprio col Murata aveva ritrovato la luce in fondo a un tunnel fatto di due punti nelle quattro giornate precedenti: il terzo posto dista cinque punti, la sfida alla Virtus – che si gioca le ultime opportunità di rientrare nella corsa alla post season del Girone B, nonostante risulti tutt’altro che semplice.

Il programma domenicale vede scendere in campo le capolista Tre Penne e Tre Fiori: l’altro incontro – Faetano-Libertas – si giocherà a Montecchio. Il club gialloblu, recentemente affidatosi ad Alessandro Fabbri nel tentativo di ritrovare quell’abbrivio che il miglior attacco di San Marino dovrebbe poter garantire, si è privato di Ordonselli in questa finestra di mercato. La beffa – per gli ex compagni – rappresentata da fatto che la nuova avventura dell’estroso attaccante lo porterà ad incrociare subito il Faetano, avendo firmato proprio con la Libertas negli scorsi giorni.

Non è stato a guardare nemmeno il Tre Fiori, che ha chiuso recentemente per Indelicato: da vedere se Matteo Cecchetti potrà contare sulle sue prestazioni fin da subito nella sfida alla Juvenes/Dogana di domenica (Domagnano, ore 15:00). Per la compagine di Serravalle una sfida nodale, in quanto il Domagnano – distante oggi 6 punti – potrebbe verosimilmente allungare ulteriormente, in caso di mancato successo.

Si ritroverà di fronte il Cailungo, invece, il Tre Penne di Luigi Bizzotto. La corazzata biancoazzurra – miglior difesa di San Marino con soli nova gol subiti in 11 partite e capolista con un punto in più ed una partita in meno rispetto a La Fiorita – non vuole lasciare nulla al caso, ben consapevole che davanti si ritroverà la rivelazione dell’anno. Il Cailungo di Bartoletti ha stupito tutti, mettendo insieme 16 punti, frutto del combinato difesa-Collini: il bomber romagnolo ha garantito ai rossoverdi successi pesanti, l’impermeabilità della difesa meno battuta del Girone B – insieme a quella della Folgore – ha garantito a Collini e compagni una prima parte di stagione da protagonisti, onore ed onere da portare avanti e potenzialmente capitalizzare nella seconda metà di Campionato.

Questo il programma della tredicesima giornata di Campionato Sammarinese 2017/2018

SQUADRA

SQUADRA

TERNA ARBITRALE

DATA

ORA

LUOGO

Domagnano

Fiorentino

Scarpino (Lunardon - Calapai)

13/01/2018

15:00

Montecchio

San Giovanni

Murata

Delvecchio (Ilie - Bisceglia)

13/01/2018

15:00

Fiorentino

Cosmos

Virtus

Guidi (Gallo - Bianchini)

13/01/2018

15:00

Domagnano

Pennarossa

Folgore

Ascari (Mineo - Nuzzo)

13/01/2018

18:30

Fiorentino

Faetano

Libertas

Ceccarelli (Guidi - Ercolani)

14/01/2018

15:00

Montecchio

Juvenes/Dogana

Tre Fiori

Albani (Tuttifrutti - Ricucci)

14/01/2018

15:00

Domagnano

Tre Penne

Cailungo

Cruciani (Giorgini - Morisco)

14/01/2018

15:00

Fiorentino

Turno di riposo

La Fiorita