lunedì 12 febbraio 2018 23:43
IL RESOCONTO DELLA SEDUTA

San Marino. Commissione Affari Interni, la scuola al centro del dibattito

San Marino. Commissione Affari Interni, la scuola al centro del dibattito

SAN MARINO. L'Istanza d'Arengo sull'introduzione della settimana corta tiene banco durante la Commissione sugli Affari Interni. La proposta è stata al centro della discussione insieme a quella per il riconoscimento del servizio didattico al di fuori del territorio. I lavori hanno visto anche l'approvazione del Progetto di legge relativo al differimento del termine di delega  della legge “Norme di adeguamento alla Convenzione di Istanbul”  e un di Progetto di legge sulla violenza di genere.

Con l'approvazione all'unanimità del Progetto di legge relativo al differimento del termine di delega  della legge “Norme di adeguamento alla Convenzione di Istanbul” si concludono i lavori odierni della commissione consiliare Affari Interni riunita nel pomeriggio a Palazzo Pubblico. Margherita Amici, Rf, viene designata relatore unico del provvedimento. Il testo presentato, come spiega il segretario di Stato Franco Santi, riguarda non solo il differimento della delega al 31 maggio, ma anche diversi emendamenti richiesti dal Tribunale unico per superare alcune difficoltà applicative della norma approvata nel 2016, relative alla procedura penale.  

Leggi il resoconto di SMNA.

Sono intervenuti

Mimma Zavoli, C10

Marina Lazzarini, Ssd 

Mariella Mularoni, Pdcs 

Marco Podeschi, Sds Istruzione 

Mariella Mularoni, Pdcs 

Teorodo Lonfernini, Pdcs 

Marina Lazzarini, Ssd

Giovanna Cecchetti, Ps 

Mara Valentini, Rf 

Comma 3. Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’Istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi per un riordino delle fonti del diritto sammarinese attraverso: il coordinamento di un servizio telematico in cui venga reso noto il grado e la tipologia  della fonte e le norme vigenti e non; l’implementazione di un meccanismo di stesura di testi consolidati; l’introduzione dell’obbligo per gli uffici pubblici dell’adozione e pubblicazione di apposite procedure attuative e operative legate ai vari provvedimenti normativi (Istanza n.28 del 2 aprile 2017).

Guerrino Zanotti, Sds per gli Affari Interni

Teodoro Lonfernini, Pdcs 

Comma 4. Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’Istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi per rendere nuovamente fruibili in modo corretto le decorazioni e i simboli sul muro esterno della Chiesa di San Francesco (San Marino Città) (Istanza d’Arengo n.21 del 2 aprile 2017)

Marco Podeschi, Sds Cultura 

Comma 5. Progetto di legge “Differimento del termine di cui all’articolo 20 della Legge 6 maggio 2016 n.57 – Norme di adeguamento dell’ordinamento sammarinese alle disposizioni della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul)” /approvato all'unanimità

Franco Santi, Sds alla Sanità e con delega alle Pari opportunitù