giovedì 15 marzo 2018 07:09
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Tlc dagli occhi a mandorla con l’accordo Zte-Governo

San Marino. Tlc dagli occhi a mandorla con l’accordo Zte-Governo

Siglata la partnership col colosso cinese delle telecomunicazioni

L'Informazione di San Marino. Tlc dagli occhi a mandorla con l’accordo Zte-Governo / Siglata la partnership col colosso cinese delle telecomunicazioni

SAN MARINO. San Marino avrà “sue” infrastrutture strategiche delle tlc. Non solo una rete di fibra ottica pubblica, su cui l’impegno è già avviato. Dalla sede della Segreteria al’Industria i segretari di Stato Andrea Zafferani e Marco Podeschi annunciano, infatti, che lo Stato sarà proprietario anche della rete mobile e pronto all’avvento del 5G ben prima di altri Paesi. Questi in estrema sintesi, i termini della partnership tra la Repubblica e Zte Italia, suggellata dal memorandum sottoscritto da governo, Azienda dei servizi e dalla multinazionale cinese, player a livello mondiale nel settore delle telecomunicazioni. “San Marino vuole creare una infrastruttura pubblica di altissimo livello- annuncia Zafferani- come hanno fatto altri piccoli Paesi, sia nel campo del mobile che nel campo della rete fissa, da mettere a disposizione di operatori privati di tlc”. (...)