martedì 20 marzo 2018 19:11
LOTTA ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

San Marino si adegua alla Convenzione di Istanbul

San Marino si adegua alla Convenzione di Istanbul

San Marino adegua le sue norme alla Convenzione di Istanbul. 

[c.s.] Il Consiglio Grande e Generale, nell’ultima giornata della sessione di marzo, ha approvato il progetto di legge che adegua la normativa della Repubblica di San Marino alla Convenzione di Istanbul in materia di prevenzione e lotta alla violenza contro le donne, differendo i termini previsti per l'emanazione del Decreto delegato volto a rafforzare l'autonomia e operatività dell'Authority per le Pari Opportunità e introducendo una serie di modifiche al testo del codice di procedura penale suggerite direttamente dal Tribunale e che intendono chiarire meglio la loro applicazione ed efficacia.  Un tema che ha visto ampia condivisione da parte dell’Aula, con 31 voti a favore, zero contrari e un solo astenuto. 

“Finalmente dopo tanto tempo – spiega il Segretario di Stato Franco Santi - riusciamo a mettere in campo un provvedimento che darà risposte concrete all’Authority per le Pari Opportunità per diventare ancora più efficace nella sua azione insieme a strumenti operativi per tutti gli attori protagonisti della lotta contro la violenza di genere – tutela minori, Gendarmeria, Tribunale – per poter attuare al meglio i percorsi e le procedure necessarie per dare le risposte che la Convenzione di Istanbul ci chiede. Non per ultimo daremo finalmente una sede stabile all’Authority” .

Il testo del decreto è quasi ultimato e a breve sarà dunque possibile dare piena attuazione alla Convenzione.

Fonte: SdS Sanità