lunedì 16 aprile 2018 14:25
DOPO LA REPLICA DI SANTI ALLA LETTERA DI SORAGNI

San Marino. Mussoni risponde al Segretario Santi: "Lei ha memoria corta e distorta"

San Marino. Mussoni risponde al Segretario Santi:

SAN MARINO. "Dei danni deve rispondere chi li ha causati, la gestione Mussoni-Caruso"; così scriveva ieri il Segretario di Stato Franco Santi, nella replica alla lettera aperta del dottor Soragni sulle problematicità in essere nella gestione dell'Iss. Non si è fatta attendere molto la risposta di Francesco Mussoni, ex SdS alla Sanità: "Lei ha memoria corta e distorta. I problemi-scrive -che lei cita li conosce bene perché lavorava negli staff della segreteria di stato a guida Rossini e poi anche in quella a guida Podeschi. Lei sa quindi la difficoltà e la complessità dei problemi che ho ereditato, e che lei oggi a sua volta deve gestire perché ereditati".  

Ciò non toglie che è stucchevole la politica della colpa degli altri che lei porta avanti, come fa di prassi. Lei c’era in passato, ha determinato, condizionato dal governo e dall’opposizione, ed ora c’è.  Contano i dati. E i dati sono che dopo un anno e mezzo di sua gestione politica in presenza delle stesse norme di legge è più che raddoppiato il trend di fuga dei medici. Le liste d’attesa sono più che raddoppiate in diverse aree dell’iss. C’è un problema di trasparenza, di gestione e di fiducia che la sua politica non trasmette.

Leggi l'intero intervento