venerdì 20 aprile 2018 05:21
RASSEGNA STAMPA

San Marino. In conciliativa Savorelli e Siotto chiedono 1 milione

San Marino. In conciliativa Savorelli e Siotto chiedono 1 milione

L'informazione di San Marino: Venturini (Pdcs): “Savorelli e Siotto chiedono 1mln allo Stato”

SAN MARINO. Nel corso del Consiglio, Giancarlo Venturini, Pdcs, ha reso noto che l’ex direttore generale di Banca centrale, Lorenzo Savorelli, e l’ex membro del coordinamento della Vigilanza, Filippo Siotto, hanno presentato ricorso contro il loro licenziamento, avvenuto nella seconda metà del 2017 e da loro considerato illegittimo, con relativa richiesta di risarcimento danni. “Vorrei chiedere al governo - dice Venturini - se è vero che la settimana scorsa si è convocata la commissione conciliativa per esaminare le loro richieste in cui hanno contestato il loro licenziamento. Non solo: chiedono un indennizzo di 700mila euro (Savorelli) e 300mila euro (Siotto) che corrispondono a 30 mensilità loro riconosciute. Ricordo che lo scorso settembre l’Aula ha approvato un Odg in cui si dava mandato al Cda di Bcsm di avviare azioni di responsaiblità nei confornti di questi signori. Chiedo a che punto sono queste azione e se non sono state avviate per quale motivo?”.