giovedì 9 agosto 2018 17:07
COMUNICATO STAMPA

San Marino. Chiarimenti su Marica Montemaggi

Chi intende fare opinione può legittimamente criticare o mettere in evidenza gli errori o incongruenze politiche di un governo o piuttosto di un movimento politico. Meno legittimo, anzi del tutto inopportuno diventa invece l’attacco personale, fatto oltretutto di false insinuazioni, con l’obiettivo di screditare, nel caso in oggetto, l’immagine di un nostro consigliere e indirettamente, ma molto chiaramente, del Movimento Civico10.

Cerchiamo quindi di spiegare con chiarezza e trasparenza i fatti oggetto di informazioni fuorvianti apparse negli ultimi giorni sul Web

 Circa un anno fa a seguito di un ricorso di un dipendente precario verso la stabilizzazione del 2016, il giudice amministrativo ha riconosciuto il suo diritto ritenendo non giusta l'esclusione a suo tempo avvenuta. Anche altri dipendenti hanno presentato ricorso avendo una situazione assimilabile, fra questi il Consigliere Montemaggi. Parallelamente il governo ha contrattato con le OOSS una soluzione in considerazione della sentenza e del fatto che si sarebbe evitato un prolungamento delle procedure legate ai ricorsi. Come in ogni contrattazione le parti hanno lasciato qualcosa sul tavolo e si è giunti all’accordo. Si tratta di posti previsti, di dipendenti che continuavano a svolgere il loro lavoro da anni e che non hanno fatto nessuna carriera, anzi proprio perché le condizioni economiche sono state mediate vi è un caso in cui l’interessato non ha accettato la stabilizzazione ma ha scelto di procedere con l’iter del ricorso.

 Quindi:

 - Se si vuole insinuare che vi siano dei favoritismi verso qualcuno si sbaglia grossolanamente e sarebbe dunque opportuno informarsi meglio;

- Se si vogliono fare i complimenti ironici a qualcuno, non ci si rivolga al consigliere Montemaggi o ad altri precari ma a chi per lungo tempo ha gestito la PA attraverso il precariato ricorrendo frequentemente alle sanatorie. È chiaro che anche questa situazione altro non è che lo strascico di una situazione pregressa.

 - Invitiamo i nostri concittadini a leggere questa ricostruzione dei fatti, approfondendo e non limitandosi a titoli o insinuazioni.

- Precisiamo che la delibera citata nell’articolo è un’autorizzazione alla delegazione di Governo a firmare l’accordo il quale viene successivamente ratificato dall’aula consigliare. Solo a questo punto l’accordo ha valenza effettiva e quindi non c’è nulla di secretato ma solo di rispettare le procedure necessarie.

 Invitiamo, in conclusione, i nostri concittadini ad approfondire le notizie che vengono date, specialmente sui social, ricordando che per qualsiasi dubbio, chiarimento il Movimento Civico10 è sempre a disposizione.

Civico 10 è per la buona informazione e la buona politica e cercherà di ostacolare con ogni mezzo la “macchina del fango” che attraverso media, cattiverie, invidie e ricatti cerca di delegittimare gli avversari.

 Civico10

Fonte: Civico 10