mercoledì 26 settembre 2018 14:37
NUOVO CALO NEL WEEKEND

San Marino. Meteo: temperature da autunno inoltrato, ma nei prossimi giorni torna più caldo

San Marino. Meteo: temperature da autunno inoltrato, ma nei prossimi giorni torna più caldo

La nostra stazione meteorologica collocata presso il ristorante Nido del Falco in città a San Marino questa mattina alle 7 ha segnato una minima di 7.1°C, una temperatura più vicina alle medie di fine autunno, che di questo periodo dell'anno. La rinfrescata ha riguardato gran parte dell'Europa centrale, meridionale e orientale, in alcune località alpine la minima è addirittura scesa al di sotto dello zero; resiste invece il caldo sull'Europa sudoccidentale (Spagna) dove l'Anticiclone si è andato a rifugiare nei giorni scorsi.

Se le temperatura sono autunnali, il tempo meteorologico continua ad essere invece stabile e soleggiato grazie al ritorno tempestivo dell'Anticiclone delle Azzorre, il quale nelle prossime 48 h, oltre ad allontanare il nucleo freddo da San Marino, favorirà un nuovo aumento della temperatura grazie alla componente nord africana dei sui venti in quota.
Quindi da una situazione in cui la temperatura si presenta sotto la media di circa 8/10°C, si tornerà a valori medi termici sopra la media di 3-5°C, dunque un bel aumento in poche ore.
Il quadro meteorologico fino a venerdì 28 settembre sarà caratterizzato da sole e da valori termici in risalita, l'Anticiclone dalla Spagna si espanderà verso l'Inghilterra, la Francia e l'italia centro-settentrionale, all'estremo sud invece, segnatamente sul Mar Ionio verso la Grecia, ci sarà il rischio della formazione di un ciclone perturbato, detto Medicane (Mediterranean Hurricane), con forte maltempo.
Sole dunque a San Marino almeno fino a venerdì 28, poi nel corso della giornata di sabato 29 settembre un nuovo fronte perturbato alimentato da aria fredda scivolerà verso i Balcani. Propaggini instabili potrebbero investire anche qualche zona del settore adriatico, ma è ancora tutto da definire, il quadro meteorologico è molto dinamico e l’anticiclone appare molto intraprendente.
Il passaggio di aria fredda verso i Balcani avrà come effetto inoltre quello di favorire un nuovo calo generale della temperatura. Domenica 30 settembre in città avremo ancora una minima al di sotto della soglia dei 10°C e una massima attorno ai 15°C.
Portando lo sguardo alla prossima settimana, i modelli previsionali descrivono uno scenario alquanto autunnale, con l'arrivo di un nuovo fronte freddo che, a differenza di quello passato, potrebbe innescare un minimo depressionario sul Mar Ligure, nei prossimi aggiornamenti entreremo nel merito, le probabilità sono ancora alquanto basse.