venerdì 16 novembre 2018 07:58
DIRITTI CIVILI

San Marino. Le Unioni civili diventano realtà

San Marino. Le Unioni civili diventano realtà
I promotori della legge di iniziativa popolare

40 i voti favorevoli e 4 i contrari. Esultano promotori e politici. Parificate coppie eterosessuali e omosessuali

San Marino. È stata approvata in seconda lettura nella notte la proposta di legge di iniziativa popolare che istituisce sul Titano le Unioni civili. Alla fine del dibattito i voti favorevoli sono stati 40, 4 i contrari e 4 gli astenuti.

Il testo era stato depositato nel dicembre 2017 e approvato dalla Commissione Affari Costituzionali a fine settembre.

All'articolo 1 è scritto: “L’Unione Civile è il contratto mediante il quale è regolata una comunità di tipo familiare composta da due individui maggiorenni dello stesso sesso o di sesso diverso, al fine di organizzare la loro vita in comune”.
All'atto pratico con le Unioni civile si parificano al matrimonio, al di là del sesso di chi le contrae, diritti quali la residenza e la cittadinanza, l’assistenza sanitaria, la pensione di reversibilità e indiretta, le pratiche di successione.

Dopo l'approvazione sono state immediate sui social le reazioni di soddisfazione da parte del comitato promotore e di diversi politici di entrambi gli schieramenti.