venerdì 23 novembre 2018 11:58
CALO TERMICO DA MARTEDI'

Meteo San Marino: treno di perturbazioni atlantiche, weekend autunnale tra vento, nuvole e pioggia

Meteo San Marino: treno di perturbazioni atlantiche, weekend autunnale tra vento, nuvole e pioggia

Grey Weekend, weekend grigio, così potremo chiamarlo questo weekend, parafrasando il black friday commerciale. Un weekend tipicamente autunnale dominato dalle correnti atlantiche che scorrono da ovest verso est, dall'Atlantico verso il Mediterraneo portando con se, come tronchi in un fiume in piena, una serie di perturbazioni cariche di nuvole e pioggia.

La prima di queste perturbazioni è già sopra le nostre teste, mentre scrivo (metà giornata di venerdì 23 novembre) e transiterà portando nuvole e qualche pioggia sulla nostra Repubblica nel corso della giornata, nulla di eccezionale, considerando che in questi casi il grosso delle piogge si scarica sul nord Italia e sul Medio Tirreno.
Domani mattina, sabato 24 novembre, il baricentro della perturbazione si porterà verso i Balcani e verso il sud Italia, ancora nuvole e qualche pioggia nelle prime ore della mattina a san Marino poi tendenzialmente il tempo andrà migliorando, in senso lato poichè nuvole, foschie e nebbie non mancheranno. Da segnalare l'aumento di intensità del vento (Garbino) durante il mattino. La temperatura grazie ai venti provenienti da sud si manterrà sopra la media, con la minima che potrà toccare i 10°C anche nelle quote più alte di San Marino, la massima attorno ai 15°C.
Domenica 25 novembre: la perturbazione in spostamento verso il sud Italia troverà linfa vitale da un nuovo impulso perturbato atlantico, che alimenterà la perturbazione dandole nuova forza. Il maltempo si estenderà dunque alle regioni centrali dì'Italia raggiugnendo anche San Marino. Dunque ci attende una domenica grigia con cielo nuvoloso e piogge. La temperatura resterà nel complesso stabile su valori sopra la media.
Lunedì 26 novembre: ecco che arriva una nuova perturbazione atlantica, dopo un breve miglioramento, nuove nuvole e piogge investiranno la nostra Repubblica.
Martedì 27 novembre: lo spostamento del baricentro della perturbazione sul mar Adriatico attiverà la discesa di venti freddi di origine balcanica, dunque a partire da martedì è atteso un calo generale della temperatura. Inoltre i venti nordorientali, caricandosi di umidità attraversando il mar Adriatico, porteranno nuvole e ulteriori piogge verso San Marino.
La temperatura minima si porterà attorno allo zero nella giornata di mercoledì e giovedì quando la presenza di aria fredda in quota si sarà consolidata anche in pianura.