mercoledì 5 dicembre 2018 17:21
PSD

San Marino. Il PSD ha incontrato l'ANIS

Nella serie di incontri post assemblea congressuale, questa mattina il PSD ha ricevuto l’ANIS per una profonda analisi sullo stato dell’arte in materia di impresa, sviluppo e sulle mosse da compiere nell’ottica di un rafforzamento dell’economia del Paese.  Il partito condivide assieme all’ANIS la necessità di focalizzarsi sulle priorità per San Marino, ovvero sulle questioni verso le quali non sono più rimandabili dei correttivi, che per un Paese di piccole dimensioni come il nostro sono facilmente individuabili ma che –talvolta- creano delle problematiche insormontabili. Innanzitutto, per tornare ad essere attrattivi, occorre ripristinare uno Stato di Diritto efficiente, credibile, a tutela di chi decide di scegliere la Repubblica di San Marino come luogo per fare impresa, per investire, creare occupazione e costruirsi un futuro migliore all’ombra del monte Titano.  Altro aspetto fondamentale è relativo alla certezza delle regole. Chi fa impresa ha la necessità di sapere a quali regole deve sottostare, entro quali parametri può muoversi e quali prospettive di crescita –potenzialmente- può avere. Nell’ultimo periodo gli interventi straordinari come la patrimoniale o i correttivi che in corso d’opera vengono fatti a leggi e decreti, non giocano a favore un modello Paese attrattivo. Tutti siamo consapevoli che servono dei sacrifici in un momento così particolare, ma un imprenditore vuole vedere anche delle prospettive.  Terzo e ultimo punto cardine di tutto il ragionamento è il fattore “competitività”, per cui è auspicabile un settore (quello imprenditoriale) scevro da dinamiche ‘diaboliche’, che creano privilegi e protezionismo per qualcuno, ma che non sono funzionali all’attrattività del sistema. Dall’incontro di oggi si sono toccate poi altri aspetti critici che, oltre quelli sopracitati, rappresentano degli ostacoli per lo sviluppo dell’economia del Paese: le tempistiche della burocrazia, l’accesso al credito, la formazione e la riqualificazione dei lavoratori, problemi che tutti conoscono, sui quali si fanno tavoli, ma verso i quali non vengono date risposte.  Venerdì pomeriggio proseguiranno gli incontri politici con PDCS e Movimento Rete.

San Marino, 5 dicembre 2018

                                                                       L’Ufficio Stampa del PSD