venerdì 7 dicembre 2018 18:45
CALCIO

San Marino. Campionato: non c’è tempo da perdere per Cailungo, Cosmos e Virtus

San Marino. Campionato: non c’è tempo da perdere per Cailungo, Cosmos e Virtus
Un'azione durante la partita tra Tre Fiori e Folgore

SAN MARINO. [c.s.] È iniziata da poco, pochissimo la Seconda Fase di Campionato Sammarinese, quella che – sulla base delle risultanze delle sfide di sola andata nei due raggruppamenti iniziali – ha ripartito i quindici club affiliati alla Federcalcio di San Marino in due ulteriori gironi denominati Q1 e Q2, che metteranno in palio – in un classico girone all’italiana con sfida di andata e ritorno – rispettivamente 6 e 2 posti play-off.

Il sabato sarà completamente dedicato al Q1, dove sono Tre Fiori e La Fiorita ad aver fatto la voce grossa sin qui: due vittorie su due, con quattro reti di media a partita (i campioni in carica qualcosa di più). Le due formazioni gialloblu, recentemente affrontatesi senza vincitore né vinto nell’andata dei quarti di Coppa Titano (1-1), incroceranno Libertas e Murata; i bianconeri di Gori, con un successo ed una sconfitta finora, sono attesi dall’esame forse più duro – quello con La Fiorita, formazione esperta, rodata ed imbattuta in competizioni sammarinesi da oltre 13 mesi –. Per i ragazzi di Metalli, invece, il confronto col Tre Fiori: la formazione di Cecchetti è forse quella che maggiormente ha rubato l’occhio in questo scorcio di stagione, potendo contare su terminali certi quali Compagno ed Apezteguia ed una solida fase difensiva che – nei primi 180’ del Q1 – non ha concesso reti.

Pennarossa e Domagnano vanno invece a caccia dei primi punti nella Seconda Fase, cosa non semplice nei confronti con Folgore e Fiorentino; i rossoblu di Campo si sono confermati squadra quadrata e difficile da affrontare, in grado di colpire in ogni momento con due attaccanti potenti e che flirtano sovente col gol come Rossi e Jaupi. I Lupi – tornati nelle mani di Protti in questa stagione – dopo aver lasciato prematuramente la Coppa Titano nella doppia sfida con la Folgore, devono riversare le proprie energie nel Q1, al momento avaro di punti e reti. Una vittoria ed una sconfitta invece nel ruolino di marcia della Folgore, che vuol dare continuità al successo sulla Libertas e lasciarsi alle spalle il derby infrasettimanale di coppa in cui il Cosmos – ex formazione di mister Lasagni – si è imposto per 2-0. Il club di Falciano punta a rifarsi col Pennarossa, senza punti nei primi 180’ di questa seconda fase, nella quale i ragazzi di Guerra hanno comunque affrontato Tre Fiori e La Fiorita in serie: da verificare come i biancorossi abbiano digerito le due sonore sconfitte.

Si diceva del Cosmos: la squadra di Carnevali ha giocato una sola partita nel Q2, perdendo il derby con la Juvenes-Dogana (che osserva il turno di riposo); domani col Cailungo un confronto tra formazioni ancora al palo in classifica. Quelli di Bartoletti hanno però un incontro in più alle spalle, essendo usciti sconfitti da Tre Penne e Faetano – al primo successo stagionale –; con due soli spot che qualificano ai play-off ed un Tre Penne che si sta dimostrando fuori classifica, non c’è tempo da perdere. Per nessuna delle dei formazioni alle spalle dei biancoazzurri di Città e della Juvenes-Dogana, l’altra squadra a punteggio pieno sin qui nel Q2.

Operazione aggancio che il Faetano tenterà di completare nel confronto con la Virtus, unico club ancora a secco di vittorie in questa stagione: per i ragazzi di Fabbri, che condividevano questo primato negativo fino a settimana scorsa, l’occasione per invertire il trend e giocarsi le proprie carte di raggiungere la fase finale. Completa il quadro l’incrocio tra San Giovanni e Tre Penne, dove la squadra consegnata in settimana a Stefano Ceci – tornato a vestire biancoazzurro – tenterà di proseguire nel suo percorso netto.

Questo il programma completo della 3. giornata della Seconda Fase di Campionato Sammarinese:

SQUADRA

SQUADRA

QUATERNA ARBITRALE

DATA

ORA

LUOGO

Libertas

Tre Fiori

Ceccarelli (Zanotti, Zaghini) – Ascari

08/12

15:00

Domagnano

Murata

La Fiorita

Ucini (Giorgini, Giannotti) – Avoni

08/12

15:00

Fiorentino

Pennarossa

Folgore

Zani (Morisco, Nuzzo) – Tura

08/12

15:00

Acquaviva

Fiorentino

Domagnano

Albani (Ilie, Mineo) – Piccoli

08/12

15:00

Montecchio

Virtus

Faetano

Villa (A. Guidi, Depaoli) – Ercolani

09/12

15:00

Domagnano

San Giovanni

Tre Penne

Delvecchio (Bernardini, Bianchini) – Cristiano

09/12

15:00

Fiorentino

Cailungo

Cosmos

Cenci (Baruti, Clementi) – Ricucci

09/12

15:00

Montecchio

Turno di riposo: Juvenes-Dogana