lunedì 10 dicembre 2018 14:47
PRIMA ARRIVA IL FREDDO POI LE PERTURBAZIONI

San Marino. Meteo: tra mercoledì notte e giovedì mattina pioggia e neve a quote basse sull'Appennino

San Marino. Meteo: tra mercoledì notte e giovedì mattina pioggia e neve a quote basse sull'Appennino

 

L'aria fredda dal nord Europa in questo ore sta confluendo sulla nostra Repubblica e nei prossimi giorni farà scendere i valori di temperatura sul nostro territorio sotto la media stagionale: nella giornata di mercoledì 12 la temperatura minima toccherà i -2/-3°C nella parte più alta del monte Titano.
In queste ore stiamo monitorando il veloce fronte perturbato che nel corso della notte di mercoledì 12 e nella mattina di giovedì 13 dicembre transiterà su San Marino portando un peggioramento, se pur debole, che potrà risultare rilevante considerando le temperature basse che avremo al suolo durante i fenomeni. Le precipitazioni dunque risulteranno nevose fino a quote basse sull'Appennino tosco-romagnolo e non si esclude che fiocchi nevosi, tra la pioggia, possano fare la loro comparsa anche nella parte alta di San Marino.
La previsione appare ancora molto complessa e suscettibile di modifiche, quindi consigliamo di seguire con attenzione i prossimi aggiornamenti meteo.
Una seconda perturbazione è attesa nella giornata di venerdì 14 dicembre. Rispetto alla perturbazione di mercoledì notte sarà preceduta da venti miti sudoccidentali che faranno velocemente aumentare la temperatura minima verso valori sopra lo zero, dunque la quota della neve in questo caso sarà oltre gli 800-900 m (in ulteriore aumento durante il passaggio della perturbazione).
Miglioramento nella giornata di sabato 15, poi nella corso della sera di domenica 16 dicembre una nuova perturbazione potrebbe giungere a San Marino, proveniente dall' Italia settentrionale.