lunedì 24 dicembre 2018 07:38
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Con le feste natalizie arriva anche "l'ansia da troppo cibo"

San Marino. Con le feste natalizie arriva anche

A generare stress, per molti, è il continuo ed eccessivo invito a mangiare ed assaggiare pietanze che vedono protagoniste, in genere, proprio le mamme e le nonne secondo cui ‘mangiare’ talvolta è segno d’affetto. Dagli esperti i consigli per acquisire consapevolezza del proprio benessere emotivo

NATALE, PER 1 ITALIANO SU 3 A TAVOLA E’ ‘ANSIA DA MAMMA’

“Mangia che ti vedo dimagrito”, oppure “non vorrai mica lasciare questo nel piatto”, e “assaggia questo, l’ho preparato apposta per te”. Sono solo alcune delle classiche frasi che si è soliti sentire durante i pranzi e le cene di famiglia che, a maggior ragione, durante le festività natalizie, accompagnano menù ricchi di pietanze e di una lista infinita di ‘assaggini’ e manicaretti preparati dai familiari. Un quadro questo che per il 34% degli italiani è fonte di stress ed ansia a causa dell’incapacità di reagire al continuo stimolo, seppur a fin di bene, di mangiare tanto. E ad essere additata di questa situazione, a sorpresa, è proprio la mamma, abituata a riversare inconsapevolmente l’amore nei confronti dei propri figli in maniera proporzionale anche attraverso l’offerta di cibo. A dirlo è uno studio condotto dall’associazione Nutrimente Onlus con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) attraverso un monitoraggio web su circa 1500 italiani, e su un pool di 20 esperti per comprendere i disagi derivanti dalle abbuffate natalizie. (...)

Notizia tratta da L'informazione di San Marino