venerdì 28 dicembre 2018 22:32
CONSUNTIVO E PROSSIMI PROGETTI

Conferenza stampa del Congresso di Stato (governo di San Marino) a fine anno 2018. Agenzia DIRE

BANCHE. ASSET, SDS GUIDI: PREOCCUPATA CHE CONTINUI CLAMORE
SDS RENZI: BCSM AUTONOMA, GOVERNO NON HA AVUTO VOCE IN CAPITOLO (DIRE) San Marino, 28 dic. - Sugli sviluppi giudiziari del caso Asset il governo prende tempo, in attesa di leggere la sentenza, e mette in chiaro di non aver avuto alcun ruolo nel commissariamento. A margine della conferenza stampa di fine anno del congresso di Stato, tenuta oggi a Palazzo Pubblico, rispondendo ai cronisti, i segretari di Stato per le Finanze, Eva Guidi, e per gli Affari Esteri, Nicola Renzi, chiariscono subito che prima di fare qualsiasi considerazione, aspettano di leggere la sentenza che ha accolto i ricorsi della vecchia proprieta' dell'istituto contro il commissariamento e la liquidazione coatta decise da Banca centrale e dalla governance di allora, Grais-Savorelli. "Massimo rispetto per il lavoro della magistratura", puntualizza quindi il Segretario Guidi, per sottolineare subito dopo che "per Asset sono partire le azioni di responsabilita'" nei confronti del suo management. "Riteniamo anche questo sia un passaggio importante- prosegue- per cui dobbiamo aspettare i vari gradi di giudizio che vanno avanti per decidere i prossimi passi da compiere". Il Segretario Renzi mette quindi i confini tra l'azione di Banca centrale e delle istituzioni di governo. "La Questione Asset dal suo inizio fino ad oggi riguarda l'applicazione delle norme di vigilanza attuate da Banca centrale- chiarisce- la nostra legge impone che il congresso di Stato e il parlamento non abbiano voce in capitolo sulla decisione di commissariamento degli istituti di credito". Ricorda come la posizione di via del Voltone sulla vicenda Asset, nonostante i cambi di vertice, resti coerente: "Tre diverse gestioni di Bcsm, Grais-Savorelli, Moretti-Mazzeo e quella attuale hanno sostenuto e mantenuto la stessa linea di valutazione di merito- spiega- tanto piu' che quest'ultima gestione ha dovuto prendere la decisione se fare o meno azioni responsabilita' nei confronti della dirigenza di Asset banca". Sul ricorso, "sara' poi Banca Centrale a decidere come procedere a tutela del suo operato pregresso e attuale- continua Renzi-il governo per parte sua nel tempo ha cercato di mettere in atto azioni volte a tutela dei risparmiatori e dei posti di lavoro del sistema bancario e finanziario".Rispetto a eventuali timori per le possibili conseguenze su Cassa di Risparmio, in cui Asset e' poi confluita, Guidi risponde piuttosto che le sue preoccupazioni sono dovute al fatto che "continui tutto questo clamore attorno al settore bancario". Il bollettino sulla raccolta, diffuso ieri da Bcsm, da cui emerge una lieve ripresa, al contrario, "poteva far sperare in un periodo di serenita'- aggiunge- che e' quello che serve al settore". (Cri/Dire) 16:52 28-12-18 NNNN
Notizie collegate

GOVERNO. "CONTI IN ORDINE, ORA L'ECONOMIA PUÒ RIPARTIRE".

RISULTATI E SFIDE ATTESE NELLA CONFERENZA STAMPA DI FINE ANNO. (DIRE) San Marino, 28 dic. - Se Le parole d'ordine del 2018 sono state "internazionalizzazione, equilibrio di bilancio, trasparenza e sburocratizzazione", il 2019 avra' come leit motiv dell'azione di governo il rilancio dell'economia, che non passera' solo dalla ripresa del settore bancario, ma anche dal polo della moda e dalle infrastrutture, dall'Iva e dalla viabilita' che collega San Marino a Rimini. Nella conferenza stampa di fine anno del congresso di Stato, tenuta oggi a Palazzo Pubblico, i sette Segretari di Stato elencano alla stampa i numeri e i risultati dell'ultimo anno di legislatura targato Adesso.sm e tracciano anche le direttive dell'azione di governo per i prossimi mesi. Nicola Renzi, Segretario di Stato Affari Esteri, mette sul tavolo i numeri dell'impegno profuso nelle relazioni internazionali, su cui il governo punta come leva per l'internazionalizzazione della sua economia: 44 nuove nomine diplomatiche e consolari, 4 consolati aperti, di cui due nuovi a Baku e a Santo Domingo, inaugurate le relazioni diplomatiche con 11 nuovi Paesi, accordi Dta siglati con Serbia e Emirati Arabi, 13 visite ufficiali compiute all'estero e 7 ricevute sul Titano, tra cui figura quella del ministro degli Esteri italiano, Enzo Moavero. Numeri che "danno l'idea della presenza di San Marino a livello diplomatico nel mondo", anche i bilanci delle visite ufficiali "sono segno- prosegue- di rapporti molto buoni con tanti Paesi amici". (SEGUE) (Cri/Dire) 18:25 28-12-18 NNNN

GOVERNO. "CONTI IN ORDINE, ORA L'ECONOMIA PUÒ RIPARTIRE" -2-

(DIRE) San Marino, 28 dic. - Il Segretario per gli Affari interni, Guerrino Zanotti, evidenzia i risultati piu' recenti, come l'approvazione della legge sulla protezione dei dati personali, che adegua San Marino alle disposizioni europee in materia, e i passi in avanti compiuti sul piano della sburocratizzazione e digitalizzazione nel settore pubblico allargato. A riguardo, cita l'ntroduzione del servizio elettronico di recapito certificato e le firma digitale, l'impegno per realizzare una piattaforma per la dematerializzazione dei documenti. Sono state poi poste le basi per dare corso dal prossimo anno a iniziative di alta formazione dei dirigenti pubblici in collaborazione con l'Universita' e con la Scuola nazionale dell'amministrazione pubblica italiana. Eva Guidi, Segretario di Stato per le Finanze, spiega che dalla presa dell'incarico e' stata assorbita completamente dal bilancio 2019 che l'ha portata si' a "mettere i conti in ordine", ma anche "a individuare gli interventi da portare avanti" nei prossimi mesi. Ritiene quindi raggiunto l'obiettivo di aver portato la legge di bilancio "quanto piu' possibile in pareggio, in particolare per le spese correnti", e sottolinea come alcuni aggiustamenti tra prima e seconda lettura "abbiano dato la possibilita' di slittare in avanti qualche provvedimento per portare avanti azioni condivise". Sul piano dello sviluppo, "si e' dato molto spazio agli investimeti e alle infrastrutture- sostiene Guidi- sono stati stanziati 20 mln di euro nei prossimi due anni, oltre i 10 mln che rimanevano da stanziamenti degli anni precedenti". Sul fronte dell'economia nazionale il Segretario alle Finanze si dice fiduciosa, in particolare rispetto al settore bancario "ci fa ben sperare il piccolo incremento della raccolta registrato da Banca centrale", segno di un'importante inversione di tendenza. Parimenti giudica positivamente che "in alcuni istituti siano partite le azioni di responsabilita'- prosegue- e' infatti importante anche riuscire ad avere contezza di quali potrebbero essere state alcune delle cause delle difficolta' del settore". Sul settore bancario, dopo l'Aqr, va avanti il lavoro di Bcsm per la patrimonializzazione degli istituti in sofferenza e soprattutto, "e' ripartito il tavolo con Bankitalia per la firma del Memorandum". E ancora, in questo percorso di rafforzamento del sistema bancario, "Cassa di risparmio avra' bisogno di interventi di patrimonializzazioni concreti". (SEGUE) (Cri/Dire) 18:36 28-12-18 NNNN

GOVERNO. "CONTI IN ORDINE, ORA L'ECONOMIA PUÒ RIPARTIRE" -3-

(DIRE) San Marino, 28 dic. - Tra gli impegni di Palazzo Begni per il 2019, Guidi mette in fila fra l'introduzione dell'Iva, sui cui si fara' un lavoro importante "assistiti da una squadra del Fmi", la riforma dell'ordinamento contabile, progetti di rilancio per la Smac, infine, il potenziamento dell'ufficio tributario. Quindi il Segretario di Stato al Lavoro, Industria, Commercio e Artigianato, Andrea Zafferani, si dice sicuro che a fine anno, i dati relativi alla media occupazionale saranno decisamente positivi alla luce degli incrementi di 600-700 unita' mensili registrati nel corso del 2018. "Significa che il sistema imprenditoriale si sta rafforzando", spiega. Anche i dati sulla disoccupazione interna lo confermano, con 83 disoccupati in meno a novembre rispetto a 12 mesi prima. Tra le attivita' condotte nel 2018 dalla sua Segreteria, Zafferani sottolinea le liberalizzazioni e l'eliminazione di vincoli e lungaggini per le imprese, la creazione dell'Agenzia per lo sviluppo, lo Sportello unico, l'avviamento di nuovi uffici, come quello delle politiche attive per il lavoro, "il cui compito principale- spiega- e' aiutare i disoccupati a trovare lavoro e formazione, il primo banco di prova sara' il Polo della moda per cui partira' un'attivita' di formazione importante nel 2019". Tra i risultati del 2018, Zafferani ricorda gi accordi sulle Tlc sia con Tim per il progetto 5 G a San Marino, sia gli investimenti di Aass per il potenziamento della rete pubblica. Quindi Augusto Michelotti, con delega al Turismo e al Territorio, esprime subito soddisfazione per il "successo clamoroso" che sta avendo il Natale delle Meraviglie, per cui "e' stata fatta una scelta di qualita' e questo porta risultati". Sul fronte delle infastrutture "abbiamo tanta carne al fuoco", ammette: si sta dando avvio ai lavori per il parcheggio di Borgo, "presenteremo il progetto del concorso su cui dovremo confrontarci". Mentre per il polo scolastico a Fonte dell'Ovo all'architetto Boeri e' stato dato mandato di avviare la progettazione preliminare. E ancora: Michelotti guarda alle 'cave', oggi parcheggi 6 -7: "Dobbiamo sciogliere la convenzione con Sinpar", per poi affidare a progettisti di livello una nuova destinazione, si pensa a un centro benessere e a uno spazio per le manifestazioni.

GOVERNO. "CONTI IN ORDINE, L'ECONOMIA PUÒ RIPARTIRE" -4-

(DIRE) San Marino, 28 dic. - C'e' ottimismo poi, dopo i recenti incontri avuti con la Regione Emilia Romagna, il ministero italiano dei Trasporti e Anas per la messa in sicurezza della superstrada Rimini-San Marino in cui "abbiamo messo sul piatto la richiesta di una rotonda per The market". Dall'altra parte "ci hanno assicurato che il progetto della superstrada saro' rimesso all'interno della progettazione Anas entro gennaio 2019". Quindi l'atteso Prg: "Entro i primi tre mesi del nuovo anno- assicura- finira' il lavoro materiale, quindi partira' il confronto". Franco Santi, Segretario di Stato per la Sanita', ricorda l'obiettivo raggiunto con la legge sulla dirigenza medica e la possibilita' di emettere bandi di concorso internazionale per reperire medici in un mercato del lavoro difficile. Ora restano i cantieri aperti con i ministeri italiani di Sanita' e del Lavoro per il reciproco riconoscimento delle carriere e sul trattamento pensionistico. "Speriamo- chiosa- di raccogliere frutti nei prossimi mesi". Ma la sfida piu' grande per l'avvio del 2019 e' quella della riforma previdenziale per cui si dovra' aprire un confronto con tutte le parti in causa: "Contiamo di presentare una proposta organica nei primi giorni dell'anno nuovo- anticipa- ma siamo disponibili a cambiare ogni virgola della proposta." Per la Cultura il 2018 ha portato all'inaugurazione della Galleria di arte moderna, mentre il 2019 ci sara' il taglio del nastro del nuovo Museo Filatelico e Numismatico: il Segretario di Stato Marco Podeschi anticipa poi il lancio di un'app dedicata alla fruizione dell'offerta culturale sammarinese. Il 2019 sara' anche l'anno della partecipazione di San Marino alla Biennale di Venezia e si lavorera' gia' per portare, nel 2020, produzioni di giovani artisti sul Titano, cosi' come per organizzare l'adunata degli alpini, in agenda sempre per il 2020 ,a Rimini e a San Marino. Nel 2019 invece e' atteso il Giro d'Italia con l'arrivo di una tappa sul Titano. (Cri/Dire) 18:44 28-12-18 NNNN

Fonte: Agenzia Dire