domenica 13 gennaio 2019 07:18
RASSEGNA STAMPA

San Marino. BSM, Malpeli presidente e Simetovic membro del Cda

San Marino. BSM, Malpeli presidente e Simetovic membro del Cda

BSM, Malpeli presidente e Simetovic membro del CdaAssemblea partecipata e composta dove anche i dipendenti azionisti si sono fatti notare indossando una t-shirt bianca.

Marcello Malpeli è stato eletto Presidente della Banca di San Marino ieri mattina nel corso della Assemblea degli Azionisti convocata dopo le dimissioni del Presidente Fausto Mularoni e di alcuni membri del Consiglio di Amministrazione. Malpeli ha avuto, come previsto, i voti dell’Ente Cassa di Faetano (che detiene oltre il 90% del pacchetto azionario) e degli altri azionisti. Eletto nel Consiglio di Amministrazione, col solo voto dell’Ente Cassa, Ivan Simetovic. A seguito di queste due nomine è stato così ripristinato il numero legale e l’operatività del Consiglio di amministrazione di Banca di San Marino. Confermati, dunque, i rumors della vigilia che vedevano Malpeli, successore del dimissionario Mularoni, tra i favoriti. Ad insidiare la poltrona di Malpeli, un altro candidato proposto sia dal gruppo “No fusione” che dall’Ada (la Associazione dei Dipendenti Azionisti), Joseph Guidi. Nome che, però, non ha trovato condivisione all’interno dell’Ente Cassa Faetano. Ente che ha provveduto, invece, a nominare Ivan Simetovic secondo consigliere. Assemblea partecipata e composta dove anche i dipendenti azionisti si sono fatti notare per avere indossato una t-shirt bianca, la stessa indossata durante la precedente assemblea organizzata per presentare i risultati di uno studio commissionato al fine di valutare una possibile aggregazione con la Cassa di Risparmio, attraverso una banca di sistema. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino