domenica 3 febbraio 2019 07:48
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Capicchioni, lo Stradivari del Titano

San Marino. Capicchioni, lo Stradivari del Titano

Capicchioni, lo Stradivari del TitanoE’ da tutti “considerato uno dei maggiori maestri liutai del Novecento”.

Dalla bottega di falegname a Santa Mustiola, alla fabbrica di chitarre a Caen, al laboratorio di liuteria a Rimini per arrivare infine al Museo del Violino di Cremona. Queste le tappe che hanno segnato il percorso della carriera del liutaio sammarinese Marino Capicchioni (1885 – 1977), lo “Stradivari del Titano”. Riferisce di lui il liutaio e storico cremonese Marcello Villa (classe 1965) in un libro dedicato al Maestro e al suo figlio Mario: “Capicchioni è considerato uno dei maggiori maestri liutai del Novecento, un vero e proprio classico, il cui lavoro è oggi ricercato ed ambìto da musicisti e collezionisti di tutto il mondo, per merito della bellezza, dell’eccellente sonorità e soprattutto della personalità dei suoi strumenti che li rende praticamente inconfondibili”. Non a caso si sente parlare, da più parti, del suono o della sonorità Capicchioni che peraltro si può ascoltare in rete su YouTube. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino