mercoledì 6 febbraio 2019 16:50
INNOVAZIONE

San Marino. Nuovo Decreto Innovazione: agevolazioni e opportunità per chi punta sulla tecnologia

San Marino. Nuovo Decreto Innovazione: agevolazioni e opportunità per chi punta sulla tecnologia

L'Istituto per l'Innovazione fa sapere che oggi, presso Palazzo Mercuri, si è tenuta la conferenza stampa sul Decreto n. 25 del 4 febbraio 2019 “Norme per le Imprese ad alto contenuto tecnologico” adottato dal Congresso di Stato di San Marino. Presenti il Segretario di Stato Andrea Zafferani e il Presidente di San Marino Innovation Sergio Mottola.

"Il decreto si rivolge a tutti coloro che desiderano costituire un’impresa innovativa" spiega l'Istituto, "Singoli individui, startup, spin-off aziendali che operano nel campo dell’innovazione tecnologica o che vogliono mettere a fattor comune risorse e competenze per fare ricerca su determinate tecnologie. Sono coinvolte tutte le imprese con grandi potenzialità, impegnate nei settori a più alta crescita, in grado di trainare l’innovazione dell’ecosistema e potenziare gli aspetti dell’economia nella Repubblica".

Il Segretario di Stato Andrea Zafferani ha sottolineato l’impatto positivo che la nuova normativa potrà avere sia sulle singole imprese ad Alto Contenuto Tecnologico sia sull’ecosistema sammarinese: “Il decreto è l'evoluzione della precedente normativa 2014 che aiutava prettamente piccole attività innovative senza sostenere le attività tecnologiche più strutturate. Abbiamo cambiato in primis la mission del Techno Science Park, trasformando la precedente gestione dal carattere prettamente immobiliare in un ente pubblico in grado di proporre normative adeguate che aiutino a migliorare l’intero ecosistema della Repubblica rendendolo più attrattivo per le imprese ad alto contenuto tecnologico. Le novità presenti ci distinguono nel panorama europeo!”.

Tra le novità presenti, I’introduzione del nuovo concetto di “startup ad alto contenuto tecnologico” che prevede 3 differenti categorie con un percorso di durata complessiva di 12 anni :  Startup Tecnologica di Primo Livello (SUT I)  che prevede avvio del processo innovativo; Startup Tecnologica di Secondo Livello (SUT II), fase di espansione iniziale (early growth); Società Altamente Tecnologica (SAT), la fase di consolidamento (sustained growth).

I vantaggi che il nuovo DD Innovazione ha riservato agli imprenditori sono notevoli fra i tanti l’agevolazione fiscale per un periodo complessivo di 12 anni, la riduzione del capitale sociale, la residenza per amministratori e familiari con relativi permessi di soggiorno per tutti i dipendenti, la liberalizzazione dei rapporti di cocopro e l’introduzione del lavoro occasionale e accessorio.

La parola è poi passata al Presidente Sergio Mottola cheha dichiarato: “Come promesso, abbiamo lavorato per coinvolgere più attori all’interno dell’ecosistema innovazione, coinvolgendo grandi aziende sammarinesi ed estere che avranno la possibilità di insediarsi tramite spin off aziendali o consorzi e professionisti di alto livello che contribuiranno alla crescita di progetti in Work for Equity. Ci stiamo allineando ad ecosistemi più evoluti, incrementando la nostra competitività. Il lavoro continuerà nei prossimi mesi!”.

San Marino Innovation, vuole infatti, sostenere una nuova cultura imprenditoriale votata all’innovazione in Repubblica, promuovere l’occupazione in settori chiave per lo sviluppo economico con la volontà di favorire una più solida capacità di attrarre talenti e capitali esteri e  allo stesso tempo rafforzare i legami tra istituzioni e il tessuto imprenditoriale.

Per maggiori informazioni www.sanmarinoinnovation.com/innovazione

Fonte: Varie