venerdì 22 febbraio 2019 07:14
RASSEGNA STAMPA

San Marino. BSI, la solidità dei numeri batte la “macchina del fango”

San Marino. BSI, la solidità dei numeri batte la “macchina del fango”

"Mai si era vista la partecipazione così forte e convinta dei soci di BSI ad una conferenza stampa"

Il Direttore Monti: “Pronti anche a Basilea 3”. Michelotti: “Solo calunnie, è concorrenza sleale” / BSI, la solidità dei numeri batte la “macchina del fango” / CdA, management e soci rispondono compatti con i dati, positivi, alle voci infondate

Daniele Bartolucci: Una raccolta diretta che cresce di anno in anno, come i clienti (già oltre i 6mila) e il prodotto bancario lordo, con un profitto importante per i soci. BSI risponde così, con la forza dei numeri e la solidità di un bilancio sano e in attivo, alle “voci infondate che altro non sono che calunnie”, attacca Simona Michelotti, la prima a prendere la parola dopo il Presidente Giuseppe Dini nella conferenza stampa di martedì 19 febbraio. Al suo fianco tutti gli altri Consiglieri, Emanuel Colombini, Paolo Mularoni e Ferdinando Novara, ma in sala - nella sede centrale di Rovereta -, ci sono anche tutti gli altri soci, i manager e molti dipendenti (non tutti, è giorno di lavoro e i colleghi sono in ufficio o agli sportelli, ovviamente). “La coesione”, spiega infatti il Presidente Dini, “è da sempre un nostro punto di forza. Come lo sono gli imprenditori, tra i più importanti di San Marino, che hanno creduto in questa banca fin dalla sua istituzione nel 2005, e che hanno sempre agito in trasparenza, i loro nomi sono noti a tutti, senza mai venire meno alle loro responsabilità, come stanno facendo oggi, mettendoci la faccia in prima
persona”. (...)

Notizia tratta da Fixing

Fonte: Fixing